Do you need help? Please contact our support team from 9 to 17 CET via support.pressclub@bmwgroup.com.

PressClub Italia · Article.

MINI festeggia 15 anni di divertimento di guida. Divertimento made in Oxford

Il 26 aprile 2001, la prima MINI usciva dalla linea di produzione dello stabilimento di Oxford, uno stabilimento così ricco di tradizione. Dal rilancio del marchio britannico, più di 2,5 milioni di veicoli sono stati costruiti in questa sede

BMW Heritage
·
MINI
 

Press Contact.

Cristiana Raffaella Lattuada
BMW Group

Tel: +39-02-51610-710
Fax: +39-02-51610-0710

send an e-mail

Downloads.

  
Attachments(2x, 141,78 KB)
  
Photos(1x, 2,13 MB)

Monaco/Oxford. Oggi i dipendenti dello stabilimento britannico MINI di Oxford pensano al lontano 26 aprile 2001. Infatti, esattamente 15 anni fa iniziava una nuova era presso la sede produttiva di Oxford che, già a quell’epoca, era estremamente ricca di tradizione. Quella fu la data in cui uscì dalla linea di assemblaggio la prima MINI prodotta dopo il rilancio del marchio – una MINI Cooper color Chili Red con verniciatura a contrasto di color bianco per il tetto e per i gusci degli specchietti retrovisori esterni. Quando la prima piccola compatta premium uscì dalla fabbrica, ebbe inizio un’eccezionale storia di successo sia per la sede, sia per il marchio. Dal 2001, più di 2,5 milioni di MINI sono state costruite ad Oxford e sono state vendute in oltre 110 paesi di tutto il mondo.

Oggi lo stabilimento MINI di Oxford è tra i siti di produzione automobilistica più all’avanguardia del mondo. Il numero di dipendenti è cresciuto dai 2.400 iniziali agli oltre 4.500 attuali. La forza lavoro assembla circa 1.000 veicoli al giorno in tre turni. Uno degli aspetti caratteristici del sito produttivo è costituito dal suo eccezionale livello di flessibilità. Attualmente, vengono realizzati ad Oxford quattro modelli. Ogni vettura viene costruita sulle esatte specifiche desiderate dal cliente, specifiche che si basano sulla tipica ampia scelta di equipaggiamenti opzionali, di verniciature, di colori per gli interni e di varianti per le finiture. L’ultima generazione dei modelli estremamente sportivi John Cooper Works vengono anch’essi realizzati ad Oxford. “Costruire 1.000 auto premium configurate singolarmente ogni giorno rappresenta una grande sfida che i nostri dipendenti gestiscono grazie al loro eccezionale livello di passione e di competenza”, dice il direttore dello stabilimento Frank Bachmann.

La storia della produzione automobilistica di Oxford risale ad oltre 100 anni fa. Già nel 1931, entrò in produzione la Morris Oxford; chiamata anche la “Bullnose” per via della forma della griglia del radiatore. La prima auto venduta in un milione di esemplari uscita dallo stabilimento di Oxford fu la Morris Minor nel 1948, che venne prodotta fino al 1971.

La classica Mini fu prodotta ad Oxford come Morris Mini-Minor dal suo anno di nascita, nel 1959, fino al 1968. La decisione di costruire la moderna MINI in questo sito fu presa nella primavera del 2000. Dopo un ampio processo di modernizzazione durato solo 13 mesi, tutto fu pronto per un’altra rivoluzione nel segmento delle piccole compatte. La MINI ebbe una partenza sbalorditiva come l’auto originale britannica per il 21° secolo. Le cifre di produzione secondo le previsioni iniziali furono rapidamente superate e una seconda variante di carrozzeria fu aggiunta alla gamma di modelli. Le prime MINI cabrio uscirono dallo stabilimento di Oxford, come da programma, per la primavera del 2004.

Con il cambio di generazione nell’autunno del 2006, le sedi produttive erano quindi ben integrate nel triangolo produttivo MINI con Oxford (costruzione carrozzerie, verniciatura ed assemblaggio), Swindon (stabilimento presse) e Hams Hall (costruzione motori). Le attività di continua espansione e modernizzazione resero in seguito possibile sia l’aumento della capacità produttiva, sia l’arricchimento della gamma di modelli. Complessivamente, il BMW Group ha investito negli stabilimenti produttivi in Gran Bretagna fin dal 2000 oltre 1,75 miliardi di sterline.

Nell’autunno del 2007, venne dato il via a Oxford alla produzione della MINI Clubman, il modello con un passo più lungo, con maggiore capacità di carico e con un design innovativo delle portiere, venduto ora insieme alla MINI con il tradizionale design di carrozzeria. La nuova generazione MINI Cabrio uscì dalla linea di produzione giusto in tempo per il 50° anniversario del marchio. Seguì la MINI Coupé nel 2011 e, un anno dopo, una seconda piccola premium scoperta, la MINI Roadster, che venne prodotta ad Oxford per la prima volta.

L’attuale gamma di modelli MINI costruita ad Oxford offre divertimento di guida premium per un’ampia varietà di target. L’attuale generazione MINI comprende la MINI 3 porte e la MINI 5 porte. Inoltre, lo stabilimento MINI di Oxford è stato il sito produttivo esclusivo della nuova MINI Clubman, con la quale il marchio sta conquistando anche il segmento delle compatte premium. L’ultima arrivata nella gamma di prodotti viene anch’essa realizzata ad Oxford. La nuova MINI Clubman non viene prodotta soltanto con la tipica trazione anteriore, ma anche con il sistema di trazione integrale ALL4.


Il BMW Group
Con i suoi tre marchi BMW, MINI e Rolls-Royce, il BMW Group è il costruttore leader mondiale di auto e moto premium ed offre anche servizi finanziari e di mobilità premium. Come azienda globale, il BMW Group gestisce 30 stabilimenti di produzione e montaggio in 14 paesi ed ha una rete di vendita globale in oltre 140 paesi.

Nel 2015, il BMW Group ha venduto circa 2,247 milioni di automobili e 137.000 motocicli nel mondo. L’utile al lordo delle imposte per l’esercizio 2015 è stato di 9,22 miliardi di Euro con ricavi pari a circa 92,18 miliardi di euro. Al 31 dicembre 2015, il BMW Group contava 122.244 dipendenti.

Il successo del BMW Group si fonda da sempre su una visione sul lungo periodo e su un’azione responsabile. Perciò, come parte integrante della propria strategia, l’azienda ha istituito la sostenibilità ecologica e sociale in tutta la catena di valore, la responsabilità globale del prodotto e un chiaro impegno a preservare le risorse.

www.bmwgroup.com
Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup
Twitter: http://twitter.com/BMWGroup
YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupview
Google+:http://googleplus.bmwgroup.com

 

Article Offline Attachments.

Article Media Material.

My.PressClub Registrare
 

BMW Group Streaming.

ANALYST AND INVESTOR CONFERENCE 2017.

Munich, 22.March. OnDemand transmission of the BMW Group Analyst and Investor Conference 2017.

open streaming site

CO2 emission information.

Fuel consumption figures based on the EU test cycle, may vary depending on the tyre format specified. Further information on official fuel consumption figures, specific CO2 emission values and the electric power consumption of new passenger cars is included in the “Guideline for fuel consumption, CO2 emissions and electric power consumption of new passenger cars", which can be obtained from dealerships and here as PDF.

Latest Facts & Figures.

Listino prezzi della MINI 3 e 5 porte in vigore dal 1°aprile 2017
Tue Mar 14 09:10:00 CET 2017
F56
John Cooper Works
Show all

Add your filter tags.

Comunicati Stampa
Press Kit
Discorso
Fact & Figures
Updates
Top-Topic
Submit filter
Clear all
 
Sun
Mon
Tue
Wed
Thu
Fri
Sat
 
Registrare