Do you need help? Please contact our support team from 9 to 17 CET via support.pressclub@bmwgroup.com.

PressClub Italia · Article.

Il 26 maggio si svolge la “Quarta Giornata Interculturale Bicocca” in partnership tra BMW Italia e Università di Milano-Bicocca. Tra i relatori Alessandro Baricco e Lucio Caracciolo.

Una giornata di riflessioni sul tema “Building Bridges. Tra le due sponde. L’educazione interculturale all’epoca dei nuovi fondamentalismi”

Lifestyle
·
Eventi Lifestyle
 

Press Contact.

Roberto Olivi
BMW Group

Tel: +39-02-51610-294
Fax: +39-02-51610-0294

send an e-mail

Downloads.

  
Attachments(6x, ~2,77 MB)
  
Photos(16x, ~39,27 MB)
  
Videos(1x, ~427,77 MB)
In allegato i tre pick-up della plenaria in Bicocca. Uno si riferisce all'apertura, uno all'intervento di Alessandro Baricco e il terzo all'intervento di Lucio Caracciolo, altre foto e il video dell'evento

BMW Italia e l’Università di Milano-Bicocca hanno organizzato la Quarta Giornata Interculturale Bicocca che si svolgerà il 26 maggio presso l’ateneo milanese. Titolo della giornata: “Building Bridges. Tra le due sponde. L’educazione interculturale all’epoca dei nuovi fondamentalismi”. L’iniziativa suggella la collaborazione avviata tra la filiale italiana della Casa di Monaco e l’Università nel 2013, con un focus particolare sul tema dell’intercultura e del dialogo tra i popoli.

La “Quarta Giornata Interculturale Bicocca” prosegue un progetto avviato nel 2002 per promuovere e consolidare confronti, scambi, conoscenze nel campo dell’educazione interculturale. A distanza di due anni dalla “Terza” (già realizzata in partnership tra BMW Italia e ateneo), la “Quarta Giornata Interculturale Bicocca” intende centrare l’attenzione sui temi della Pedagogia, della Didattica, dell’Educazione, della Formazione in ambito interculturale.

L’obiettivo è arricchire e implementare il patrimonio di contenuti reali e di metodologie valide per l’educazione interculturale (in Italia e in altri Paesi) negli anni difficili dei nuovi fondamentalismi. La Giornata/Convegno avrà la stessa organizzazione logistica delle tre precedenti (sessione plenaria al mattino e sessioni parallele nel pomeriggio), con un notevole ampliamento dei punti di vista. Per la “Quarta Giornata” infatti è stata scelta per la prima volta la formula della “call for papers”. Un Comitato Scientifico formato da sei membri ha avuto il compito di selezionare le proposte presentate, attraverso un processo di peer-review a doppio cieco.

«La lotta contro il razzismo comincia con l’educazione» ha scritto alcuni anni fa lo scrittore Tahar Ben Jelloun (Il razzismo spiegato a mia figlia, Bompiani, Milano, 2000) – ha ricordato Maria Cristina Messa, Rettore dell’Università di Milano-Bicocca. Oggi il pensiero di Ben Jelloun risulta quanto mai attuale: è, infatti, compito delle Istituzioni scolastiche italiane e straniere promuovere una cultura tollerante, favorendo lo scambio tra gruppi culturali differenti all'interno della società. L’ Università di Milano-Bicocca è in prima linea nel sostenere il principio di multiculturalità, osservando l’art. 1 dello statuto d’Ateneo che sottolinea come “fine dell’Università è concorrere allo sviluppo della società attraverso la promozione culturale e civile della persona e l’elaborazione di una cultura fondata sui valori universali dei diritti umani, della pace, della solidarietà internazionale e della salvaguardia dell’ambiente”.

“Da quando sono stato a Milano per la Terza Giornata Interculturale Bicocca – ha dichiarato Nassir Abdulaziz Al-Nasser, Alto Rappresentante di United Nations Alliance of Civilizations – soltanto un paio di anni fa, il nostro mondo ha visto crescere l’ondata di atti di violenza estremista, la radicalizzazione del conflitto e degli attacchi terroristici. Spesso questi atti sono ispirati da ideologie fondate sull’intolleranza che mirano a dividere l’umanità sulla base di false interpretazioni di valori religiosi, culturali e sociali. I terroristi mirano a creare un clima di paura e isteria. Essi si ispirano a principi e valori opposti a quelli declamati nella carta universale dei diritti dell’uomo delle Nazioni Unite. Ora più che mai, dobbiamo rimanere uniti e lavorare insieme per prevenire l’insorgenza di ideologie estremiste nelle nostra società”.

“La promozione del dialogo interculturale – ha dichiarato Bill McAndrews, Vice President Communications Strategy Corporate and Market Communications BMW Group – fa parte della nostra cultura. Nella nostra sede di Monaco, per esempio, lavorano insieme ogni giorno circa 40 mila dipendenti che provengono da 100 nazioni differenti. E insieme, ogni giorno, costruiscono il successo della nostra azienda. Ma questo non avviene naturalmente. Riuscire a far lavorare insieme persone con culture e formazioni così profondamente differenti richiede un livello elevatissimo di sensibilità e comprensione interculturale. E in tempi come quelli che stiamo vivendo, caratterizzati dal ritorno dei fondamentalismi e dei conflitti globali, il dialogo interculturale sta diventando un elemento sempre più cruciale”.

“Il BMW Group – ha dichiarato Sergio Solero, Presidente e A.D. di BMW Italia - si appresta ad entrare nei prossimi 100 anni di storia. Il futuro sarà fatto da uomini e donne che dovranno affrontare sfide nuove, importanti e complesse. Il dialogo costituirà la base di una civiltà multietnica che dovrà essere capace di fare del linguaggio della differenza un valore essenziale. La "Quarta Giornata Interculturale Bicocca" ha l'ambizione di dare degli spunti di riflessione su questo tema e noi come BMW Group siamo orgogliosi di dare il nostro contributo”.

La Quarta Giornata Interculturale Bicocca, sotto la direzione scientifica della Prof. Mariangela Giusti, sarà un luogo e un tempo d’incontro, dove si conosceranno e si metteranno in circolo buone pratiche educative, formative, di rispetto dei diritti. Per questo, è un’occasione positiva e utile sia per coloro che sono già esperti di educazione interculturale, sia per coloro che si avvicinano per la prima volta a quest’ambito del pensiero pedagogico.

Alessandro Baricco
(scrittore, autore e divulgatore) e Lucio Caracciolo (direttore della rivista Limes e massimo esperto italiano di geopolitica) apriranno i lavori della “ Quarta Giornata Interculturale Bicocca”, offrendo le loro riflessioni sul tema nei loro rispettivi ambiti di competenza.

“Le relazioni e le comunicazioni che si ascolteranno – ha dichiarato Mariangela Giusti -, i poster che si potranno vedere e leggere, gli incontri diretti con i rappresentanti delle venti Associazioni presenti ai rispettivi Tavoli dovrebbero aiutarci a maturare in noi ancora di più la convinzione che le fonti possibili per avviare pensieri, paesaggi, progetti, azioni interculturali sono molte. Occorre conoscere ciò che altri hanno già pensato, scritto, sperimentato, realizzato, per tentare poi di percorrere i nostri propri sentieri, che nascono (e nasceranno) dalle esperienze, dai vissuti, dalle situazioni concrete che ciascuno sperimenta (e sperimenterà) nel proprio lavoro”.

Le proposte che verranno dalla “Quarta Giornata”, promossa dall’ Università di Milano Bicocca e da BMW Italia, non si muoveranno nel territorio dell’utopia. Saranno reali e concrete, pur rispondendo a una forte spinta ideale. Queste proposte diranno che occorre educarsi e educare a perseguire l’adattamento reciproco agli spazi di vita comuni, a sviluppare la capacità di avvicinarsi a abitudini diverse. Diranno che è necessario far crescere negli studenti e nei cittadini la curiosità di osservare, senza giudicare. La capacità di convivere negli spazi pubblici di città grandi e piccole. Di imparare ad ascoltare con curiosità e interesse le tante lingue parlate.

Programma della giornata

Università degli Studi di Milano-Bicocca
Edificio U6, Piazza dell’Ateneo Nuovo, 1 Milano
Aula Magna e Aule 6, 7, 8, 9, 11

8:30 – 9:30 Registrazione dei partecipanti

9:30 – 10:30
Saluti e apertura della Sessione Plenaria in Aula Magna

Interventi di:

Paolo Cherubini, Prorettore Vicario e Prorettore alla Didattica dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca

Maria Grazia Riva, Direttore del Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “Riccardo Massa”, Università degli Studi di Milano–Bicocca

Nassir Abdulaziz Al-Nasser, Alto Rappresentante delle Nazioni Unite per Alliance of Civilizations UNAOC

Bill McAndrews, Vice President Communications Strategy Corporate and Market Communications BMW Group

Sergio Solero, Presidente e Amministratore Delegato BMW Italia


10:30 – 13:00
Progettare e costruire la Quarta Giornata Interculturale Bicocca:

Responsabilità e impegno

Mariangela Giusti, Università degli Studi di Milano–Bicocca

 

Interventi di:

Alessandro Baricco, scrittore, autore e divulgatore
Lucio Caracciolo, direttore della rivista Limes ed esperto di geopolitica

13:00 – 14:00 Pausa lavori

14:00 – 18:40 Sessioni parallele

Ideazione e direzione scientifica:

Mariangela Giusti

Comitato organizzatore:

Maria Cristina Messa, Maria Grazia Riva, Mariangela Giusti, (UNIMIB)

Roberto Olivi, Patrizia Venturini (BMW GROUP Italia)

Comitato Scientifico:

Urmila Chakraborty, Università degli Studi di Milano, Dipartimento di Scienze della Mediazione Linguistica e di Studi Interculturali, Sesto San Giovanni (MI); Mariangela Giusti, Università degli Studi di Milano-Bicocca, Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “R. Massa”, Milano; Silvia Kanizsa, Università degli Studi di Milano-Bicocca, Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “R. Massa”, Milano; Susanna Mantovani, Università degli Studi di Milano-Bicocca, Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “R. Massa”, Milano; Massimo Morellato, AUT University, Auckland New Zealand, Faculty of Culture and Society, te Wānanga Aronui o Tāmaki-makau-rau, Aotearoa; Milena Santerini, Università Cattolica del Sacro Cuore, Dipartimento di Pedagogia, Milano

Impegno sociale del BMW Group
L’impegno sociale è parte integrante della cultura aziendale del BMW Group. L’enfasi principale viene posta soprattutto sull’efficienza delle risorse nonché sull’innovazione interculturale e sull’inclusione sociale. Nel processo, l’azienda dà la massima priorità a progetti e a concetti dove essa può utilizzare le proprie competenze per ottenere un miglioramento tangibile e misurabile. L’impegno si rivolge a soluzioni a lungo termine che possono essere applicate a livello internazionale e che possono generare un notevole effetto a lungo termine basato sul principio di “aiutare ad aiutarsi”. Ogni anno dal 2011, il BMW Group e l’UNAOC hanno conferito l’Intercultural Innovation Award a dieci progetti sociali innovativi che promuovono il dialogo e la comprensione interculturali, dando così un contributo vitale alla prosperità e alla pace nelle società di tutto il mondo. Questo esclusivo modello di cooperazione esistente tra il settore privato e l’UNAOC ha un impatto di grande portata, in quanto, grazie alle loro competenze, entrambi i partner sono in grado di assicurare la sostenibilità dei progetti da loro scelti.

In Italia, è stato sviluppato un programma di responsabilità sociale d’impresa chiamato SpecialMente che include tra i suoi pilastri il dialogo interculturale (per maggiori informazioni www.specialmente.bmw.it).

Alleanza delle Civiltà delle Nazioni Unite
L’Alleanza delle Civiltà delle Nazioni Unite (UNAOC) è un’iniziativa del Segretario Generale dell’ONU che punta a migliorare la comprensione e i rapporti collaborativi tra le nazioni e i popoli di diverse culture e religioni, ed anche per aiutare a contrastare le forze che alimentano la polarizzazione e l’estremismo.

L’Alleanza fu fondata nel 2005, sull’iniziativa dei Governi di Spagna e Turchia, sotto l’egida delle Nazioni Unite. Il 28 settembre 2012, Sua Ecc. Nassir Abdulaziz Al-Nasser fu designato Alto Rappresentante dell’ONU per l’Alleanza delle Civiltà dal Segretario Generale. L’UNAOC è sostenuta dal Group of Friends, una comunità di oltre 100 paesi membri e di organizzazioni ed enti internazionali.

 

Università di Milano-Bicocca
L’Università di Milano-Bicocca è attiva dal 1998. Attualmente ha 31.514 studenti iscritti ai corsi di laurea, laurea magistrale e laurea magistrale a ciclo unico. L’offerta didattica è articolata in 67 corsi di studio in sette diverse aree disciplinari: economico-statistica, giuridica, medica, psicologica, sociologica, scientifica e della formazione. Ci sono poi 17 corsi di dottorato di ricerca coordinati da un’unica scuola e 37 scuole di specializzazione. La ricerca si svolge in 14 dipartimenti e 44 centri di ricerca universitari e interuniversitari. Il campus si estende su una superficie di oltre 290mila metri quadrati, distribuiti tra il polo milanese nel quartiere Bicocca e il polo biomedico di Monza, a pochi chilometri da Milano. Nel 2011 è stato inaugurato sull’isola di Magoodhoo, nell’atollo di Faafu, alle Maldive, il MaHRE center, centro di ricerca e formazione nei campi delle scienze ambientali e dell’ecologia marina.

Il BMW Group
Con i suoi tre marchi BMW, MINI e Rolls-Royce, il BMW Group è il costruttore leader mondiale di auto e moto premium ed offre anche servizi finanziari e di mobilità premium. Come azienda globale, il BMW Group gestisce 31 stabilimenti di produzione e montaggio in 14 paesi ed ha una rete di vendita globale in oltre 140 paesi.

Nel 2015, il BMW Group ha venduto circa 2,247 milioni di automobili e 137.000 motocicli nel mondo. L’utile al lordo delle imposte per l’esercizio 2015 è stato di 9,22 miliardi di Euro con ricavi pari a circa 92,18 miliardi di euro. Al 31 dicembre 2015, il BMW Group contava 122.244 dipendenti.

Il successo del BMW Group si fonda da sempre su una visione sul lungo periodo e su un’azione responsabile. Perciò, come parte integrante della propria strategia, l’azienda ha istituito la sostenibilità ecologica e sociale in tutta la catena di valore, la responsabilità globale del prodotto e un chiaro impegno a preservare le risorse.

www.bmwgroup.com
Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup
Twitter: http://twitter.com/BMWGroup
YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupview
Google+:http://googleplus.bmwgroup.com

 

In allegato il programma della giornata

Article Offline Attachments.

Article Media Material.

My.PressClub Registrare
 

BMW Group Streaming.

ANALYST AND INVESTOR CONFERENCE 2017.

Munich, 22.March. OnDemand transmission of the BMW Group Analyst and Investor Conference 2017.

open streaming site

CO2 emission information.

Fuel consumption figures based on the EU test cycle, may vary depending on the tyre format specified. Further information on official fuel consumption figures, specific CO2 emission values and the electric power consumption of new passenger cars is included in the “Guideline for fuel consumption, CO2 emissions and electric power consumption of new passenger cars", which can be obtained from dealerships and here as PDF.

Latest Facts & Figures.

Listino prezzi della MINI 3 e 5 porte in vigore dal 1°aprile 2017
Tue Mar 14 09:10:00 CET 2017
F56
John Cooper Works
Show all

Add your filter tags.

Comunicati Stampa
Press Kit
Discorso
Fact & Figures
Updates
Top-Topic
Submit filter
Clear all
 
Sun
Mon
Tue
Wed
Thu
Fri
Sat
 
Registrare