Do you need help? Please contact our support team from 9 to 17 CET via support.pressclub@bmwgroup.com.

PressClub Italia · Article.

Dakar Rally 2017: Tappa 2, Resistencia - San Miguel de Tucumàn, 803 km

Due MINI John Cooper Works Rally nella top-10. Al-Rajhi completa la seconda tappa al sesto posto; Hirvonen chiude ottavo. Przygonski passa al 12° posto assoluto in classifica

MINI Motorsport
·
Cross Country Rallies
 

Press Contact.

Cristiana Raffaella Lattuada
BMW Group

Tel: +39-02-51610-710
Fax: +39-02-51610-0710

send an e-mail

Downloads.

  
Attachments(1x, ~62,64 KB)
  
Photos(13x, ~20,69 MB)
  • Due MINI John Cooper Works Rally nella top-10
  • Al-Rajhi completa la seconda tappa al sesto posto; Hirvonen chiude ottavo
  • Przygonski passa al 12° posto assoluto in classifica

 

Monaco. Il secondo giorno di attività della Dakar 2017 ha visto i concorrenti prendere il via della tappa numero 2 dalla città di Resistencia, in Argentina. La prima vettura si è avviata alle 12:05 per coprire un totale di 803 chilometri, di cui 275 parte della Prova Speciale offroad. Una sezione che ha richiesto sin da subito un passo veloce su un terreno polveroso e roccioso, non molto diverso da quello di una tappa del WRC.

Yazeed Al-Rajhi (KSA), portacolori dell’X-raid Team insieme al navigatore Timo Gottschalk (GER), ha guadagnato terreno prezioso in classifica grazie ad una performance energica che ha portato in dote il sesto posto di giornata. Il risultato odierno ha anche consentito alla coppia di casa X-raid di guadagnare una posizione in classifica generale, dove attualmente occupa la sesta piazza. Al-Rajhi e Gottschalk, che hanno potuto apprezzare le doti della loro nuova MINI John Cooper Works Rally (#306) nelle prime tappe, guardano ora con fiducia alla parte successiva del percorso, che comprenderà un’ascesa verso le montagne.

Parlando della seconda tappa, Al-Rajhi ha spiegato: “Quella di oggi è stata una frazione molto veloce, e abbiamo viaggiato per parecchio tempo in linea retta. Abbiamo fatto del nostro meglio per mantenere la velocità, dato che se si lasciano sul terreno anche solo due chilometri orari, la perdita si amplifica sulla lunga distanza. Abbiamo ancora 10 giorni di gara e potremo spingere un po’ di più, dato che d’ora in poi non sarà tutta una questione di velocità.”

Anch’essi parte dell’X-raid Team, Mikko Hirvonen (FIN) e Michel Périn (FRA) hanno compiuto importanti passi avanti in classifica a bordo della seconda delle tre nuove MINI John Cooper Works Rally. Grazie ad una prova di grande sostanza, simile a quelle viste nella scorsa edizione della Dakar, Hirvonen e Périn hanno terminato la seconda tappa in ottava posizione. L’ex pilota WRC è anche ottavo assoluto in graduatoria.

Hirvonen ha spiegato: “E’ stata una tappa estremamente veloce. Ad un certo punto siamo andati assolutamente dritti per 10 chilometri ed eravamo quasi sempre col gas spalancato. C’è ancora molta strada da fare: quella di oggi è stata una giornata quasi più da gara di accelerazione che da rally.”

Jakub Przygonski (POL) e Tom Colsoul (BEL), al volante della loro MINI ALL4 Racing (#316), hanno tratto vantaggio dal passo veloce della tappa odierna passando al dodicesimo posto assoluto in classifica grazie ad una fantastica undicesima piazza di giornata. Nonostante la competizione sia ancora all’inizio, Przygonski ha già posato gli occhi sulla top-10.

Ad una posizione di distanza da Przygonsk in graduatoria, la MINI John Cooper Works Rally (#308) di Orlando Terranova (ARG) e del navigatore Andreas Schulz (GER) ha chiuso tredicesima di tappa. La coppia del team X-raid non ha completato la seconda tappa come avrebbe voluto, anche se un esperto della Dakar come Terranova è ben cosciente di come le posizioni in classifica possano essere perfino più variabili delle condizioni meteo tipiche del Sud America.

Terranova ha confermato: “Quella di oggi non è stata una buona giornata. Per qualche motivo i tergicristalli non funzionavano e non riuscivo a vedere bene davanti a me per via del fango. Di conseguenza, abbiamo perso tempo…”

Per Mohamed Abu Issa (QAT) e Xavier Panseri (FRA), anche loro schierati dall’X-raid Team (#322), si tratta della prima Dakar insieme. E non è nemmeno l’unica novità dato che Abu Issa è anche alla prima apparizione al volante di un’auto. La sua esperienza con i buggy ha comunque pagato, con un 19° posto nella seconda tappa. Lui e Panseri sono attualmente diciannovesimi in classifica, all’interno della top-20.

Il resto della famiglia MINI ha completato la seconda tappa tranquillamente all’interno delle prime 30 posizioni. Boris Garafulic (CHL) e Filipe Palmeiro (POR), al volante della loro MINI ALL4 Racing (#314), hanno mantenuto il 22° posto dopo la frazione di oggi.

Sylvio deBarros (BR) e Rafael Capoani (BR) hanno terminato la seconda tappa al 26° posto, ed occupano lo stesso piazzamento anche in classifica. L’equipaggio composto da Stephan Schott (GER) e Paulo Fiuza (POR), l’ottavo della famiglia MINI nella Dakar 2017, è attualmente 28° assoluto. La tappa numero 3, in programma domani (04-01-2017) prenderà il via da San Miguel de Tucumán e si completerà a San Salvador de Jujuy, per una distanza totale di 780 km.

 

Dakar Rally 2017: le posizioni in classifica della famiglia MINI dopo la seconda tappa.

 

Position

Driver

Co-driver

#

Team

Time

8

Mikko Hirvonen (FIN)

Michel Périn (FRA)

303

X-raid Team

02:42:20

+00:08:49

12

Jakub Przygonski (POL)

Tom Colsoul (BEL)

316

ORLEN Team

02:44:18

+00:10:47

13

Orlando Terranova (ARG)

Andreas Schulz (GER)

308

X-raid Team

02:46:42

+00:13:11

19

Mohamed Abu Issa (QAT)

Xavier Panseri (FRA)

322

X-raid Team

03:00:56

+00:27:25

22

Boris Garafulic (CHL)

Filipe Palmeiro (POR)

314

X-raid Team

03:06:04

+00:32:33

26

Sylvio de Barros (BR)

Rafael Capoani (IT)

339

X-raid Team

03:11:12

+00:37:41

28

Stephan Schott (GER)

Paulo Fiuza (POR)

325

X-raid Team

03:16:44

00:43:13

Article Offline Attachments.

Article Media Material.

My.PressClub Registrare
 

BMW Group Streaming

DETROIT MOTOR SHOW.

Follow here the live transmission of the BMW Group press conference.

open Streaming site

CO2 emission information.

Fuel consumption figures based on the EU test cycle, may vary depending on the tyre format specified. Further information on official fuel consumption figures, specific CO2 emission values and the electric power consumption of new passenger cars is included in the “Guideline for fuel consumption, CO2 emissions and electric power consumption of new passenger cars", which can be obtained from dealerships and here as PDF.

Add your filter tags.

Comunicati Stampa
Press Kit
Discorso
Fact & Figures
Updates
Top-Topic
Submit filter
Clear all
 
Sun
Mon
Tue
Wed
Thu
Fri
Sat
 
Registrare