Do you need help? Please contact our support team from 9 to 17 CET via support.pressclub@bmwgroup.com.

PressClub Italia · Article.

MINI Challenge: al via da Imola la stagione 2018

Scatta con una griglia di partenza affollata la stagione 2018 del MINI Challenge, giunto alla sua settima edizione. Formula vincente, non si cambia: le due “classi” Pro e Lite andranno a comporre uno schieramento di 21 partenti nel round inaugurale sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola.

John Cooper Works
·
Sport
·
Automotive
·
MINI Motorsport
 

Press Contact.

Cristiana Raffaella Lattuada
BMW Group

Tel: +39-02-51610-710
Fax: +39-02-51610-0710

send an e-mail

Downloads.

  
Attachments(2x, 150,41 KB)
  
Photos(29x, 29,81 MB)

Imola. Scatta con una griglia di partenza affollata la stagione 2018 del MINI Challenge, giunto alla sua settima edizione. Formula vincente, non si cambia: le due “classi” Pro e Lite andranno a comporre uno schieramento di 21 partenti nel round inaugurale sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Tante le conferme tra le MINI John Cooper Works Challenge Pro, a partire dai vice-campioni 2017 Gianluca Calcagni e Filippo Maria Zanin che, con la vettura de L’Automobile by Progetto E20, proveranno a confermarsi al vertice. Così come il terzo classificato dello scorso anno, Alessio Alcidi, al via con la vettura di MINI Roma by CAAL Racing. Sicuri protagonisti e grandi conoscitori della MINI John Cooper Works Challenge Pro, Maurizio Losi e Luca Rangoni (Turbosport & Autoclub by AC Racing Technology), Tobia Zarpellon (Ceccato Motors by C.Z. Bassano R.T.), Luca Gori (F.lli Gori) e Nicola Franzoso che, rispetto allo scorso anno, sulla vettura di Autoabruzzo By Progetto E20, avrà al suo fianco Alessio Campoli, all’esordio nella serie. Attesa anche per il vincitore della “Lite” 2017, Gabriele Giorgi che, con la vettura di Autoeur by Progetto E20, proverà a sorprendere anche con la “sorella maggiore”. Riflettori puntati anche su due campioni come Gabriele Torelli (MINI Milano by Progetto E20) e Gustavo Sandrucci (Cascioli by Melatini Racing), già protagonisti, nel recente passato, di altre serie monomarca.  Della partita, sullo schieramento di Imola, Roberto Gentili (M.Car by AC Racing Technology), Eduino Menapace, in coppia con Paolo Petriccione (Auto Ikaro by AC Racing Technology), Massimo Ferraro (Melatini Racing) e i fratelli Paolo Maria e Antonio Silvestrini (Emmeauto by AC Racing Technology), all’esordio nella serie targata MINI.
Sul circuito del Santerno, guest driver di MINI Italia, sarà l’ex pilota di Formula 1, Alex Caffi, già al via nella prima gara del 2017.

Nella MINI John Cooper Works Challenge Lite numeri in aumento rispetto alla passata stagione con 7 vetture al via. Di nuovo tra i protagonisti Alessandro Suerzi Stefanin (Autostar Group by Team Suerzi) e Ugo Federico Bagnasco (Reggio Motori by Dinamic Motorsport). Quattro, invece, le “new entry”: Andrea Tronconi (Nanni Nember by Scuderia Angelo Caffi), Andrea Bruno D’Angelo (Car Point by AB Corse), Leonardo Baccarelli e Marco Santamaria (A.D. Motor by CAAL Racing) e il greco Thomas Krasonis (Fimauto by V.Team Project).
Vettura stampa affidata, per il primo round stagionale, a Lorenzo Baroni e Gianluca Mauriello.

Dopo le prove libere di venerdì, il sabato di Imola si aprirà con le prove ufficiali in programma alle 10.10, mentre gara 1 scatterà alle ore 15.55 con diretta streaming sulla pagina Facebook di MINI e in differita sul nuovo canale Motor Trend, in onda da domenica 29 aprile sul canale 56 del digitale terrestre. Appuntamento con gara 2, domenica alle ore 12.00.      




Il BMW Group
Con i suoi quattro marchi BMW, MINI, Rolls-Royce e BMW Motorrad, il BMW Group è il costruttore leader mondiale di auto e moto premium e offre anche servizi finanziari e di mobilità premium. Come azienda globale, il BMW Group gestisce 30 stabilimenti di produzione e montaggio in 14 paesi ed ha una rete di vendita globale in oltre 140 paesi.

Nel 2017, il BMW Group ha venduto oltre 2,463,500 automobili e più di 164.000 motocicli nel mondo. L’utile al lordo delle imposte nell’esercizio finanziario 2017 è stato di circa 10.655 miliardi di Euro con ricavi pari a circa 98.678 miliardi di euro.  Al 31 dicembre 2017, il BMW Group contava 129,932 dipendenti.

Il successo del BMW Group si fonda da sempre su una visione sul lungo periodo e su un’azione responsabile. Perciò, come parte integrante della propria strategia, l’azienda ha istituito la sostenibilità ecologica e sociale in tutta la catena di valore, la responsabilità globale del prodotto e un chiaro impegno a preservare le risorse.

www.bmwgroup.com
Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup
Twitter: http://twitter.com/BMWGroup
YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupview
Google+: http://googleplus.bmwgroup.com

Article Offline Attachments.

Article Media Material.

My.PressClub Registrare
 

BMW Group Streaming.

ANNUAL GENERAL MEETING 2018.

Munich, 17. May. Here you can see the transmission of the Annual General Meeting of BMW AG.

open streaming site

Add your filter tags.

Comunicati Stampa
Press Kit
Discorso
Fact & Figures
Updates
Top-Topic
Submit filter
Clear all
 
Sun
Mon
Tue
Wed
Thu
Fri
Sat
 
Registrare