Do you need help? Please contact our support team from 9 to 17 CET via support.pressclub@bmwgroup.com.

PressClub Italia · Article.

BMW Group: un impegno concreto per l’ambiente. Emissioni di CO2 ridotte del 40% negli ultimi 20 anni.

• I moderni motori Diesel strategici per la riduzione della CO2. • A partire dalla produzione della prossima primavera 40 modelli BMW soddisferanno lo standard Euro 6d (obbligatorio per le nuove immatricolazioni dal 2021).

Affari istituzionali
·
Sostenibilità
 

Press Contact.

Roberto Olivi
BMW Group

Tel: +39-02-51610-294
Fax: +39-02-51610-0294

send an e-mail

Downloads.

  
Attachments(1x, ~115,38 KB)

Il BMW Group è sinceramente impegnato nell’agire conformemente agli obiettivi dell'Accordo sul clima di Parigi: negli ultimi 20 anni è stato possibile ridurre le emissioni di CO2 della nostra flotta europea di veicoli in media del 40%. Si tratta di un processo continuo che anche quest'anno porterà ad una ulteriore riduzione delle emissioni di CO2 della flotta.

Alla fine del 2020 il BMW Group ridurrà del 50% le emissioni di CO2 della flotta europea rispetto al 1995 e ha intenzione di rispettare i target previsti dall’Unione Europea e di non pagare alcuna penalità.

La gamma di modelli del BMW Group offre, infatti, motori a combustione altamente efficienti, moderni ibridi plug-in e propulsori elettrici puri. Questo "power of choice" consente all'azienda di soddisfare le molteplici esigenze e le richieste dei clienti nelle diverse regioni del mondo, assicurando una visione concreta ed efficace alla mobilità sostenibile.

In questa ottica, i propulsori Diesel di ultima generazione giocano un ruolo strategico e fondamentale, soprattutto in Europa. Il BMW Group ha sempre prodotto motori Diesel puliti, nel rispetto di tutte le regolamentazioni mondiali. Propulsori che si sono spesso rivelati tra i migliori sul mercato in termini di efficienza ed emissioni e giocano un ruolo chiave nella strategia di riduzione della CO2.

La bontà delle soluzioni studiate dal BMW Group per il contenimento delle emissioni, oltre a essere certificata dal rispetto degli standard, è confermata dalle rilevazioni effettuate dagli organismi di verifica indipendenti. Ne è un esempio l’EcoTest organizzato dall'ADAC (l'associazione automobilistica tedesca) già a fine 2018, attraverso una procedura rigorosa che sottopone i veicoli a un esame approfondito, compresa la misurazione delle loro emissioni inquinanti nella guida su strada in condizioni reali. In quella occasione un trio di modelli diesel BMW (BMW Serie 2 Active Tourer, BMW X1 e BMW Serie 5 Touring) ha ottenuto il miglior punteggio possibile (50 punti), ottenendo il riconoscimento del livello "1", eccezionale, con valori fino a 10 volte inferiori al parametro omologativo (ad esempio BMW Serie 5 Touring:16 mg/km di NOx). Test come questo dimostrano che i propulsori Diesel di moderna generazione rappresentano una soluzione molto efficace ad impatto ridottissimo in condizioni di guida reali.

In tema di ottimizzazione delle emissioni, a partire dalla primavera di quest’anno diventeranno 40 i modelli BMW in produzione a soddisfare il futuro standard sulle emissioni Euro 6d, obbligatorio per le nuove immatricolazioni a partire dal 2021. La maggior parte dei modelli già in regola con lo standard Euro 6d (34 su 40) è equipaggiato con un propulsore Diesel di ultima generazione. I veicoli che saranno già conformi alla norma sulle emissioni Euro 6d a partire dalla primavera del 2020 includono varianti di modello della BMW Serie 1, BMW Serie 2 e BMW Serie 3, nonché della BMW X1, BMW X2, BMW X3, BMW X4, BMW X5 e BMW X6.

“Come abbiamo avuto modo di sottolineare, insieme alle associazioni di settore, a partire da UNRAE - ha dichiarato Massimiliano Di Silvestre, Presidente e A.D di BMW Italia - riteniamo che il vero grande problema del nostro Paese sia la presenza del parco circolante più obsoleto d’Europa, che implica emissioni di climalteranti (CO2) e inquinanti (CO, PM10, NOx, SOx) fino ad oltre 100 volte superiori rispetto alle vetture a combustione interna di ultima generazione (benzina o Diesel) e un livello di sicurezza infinitamente inferiore, con impatti diretti sull’incidentalità e i relativi costi sociali”.

“Per raggiungere gli obiettivi che ci siamo posti come Unione Europea – ha concluso Di Silvestre – occorre che istituzioni, industria e ricerca lavorino insieme nella stessa direzione e che si evitino prese di posizione estemporanee, come la limitazione della circolazione delle motorizzazione più moderne ed efficienti, che non sono basate su dati e studi oggettivi, limitando la mobilità di clienti che hanno scelto automobili di ultima generazione, pulite e sicure”.

 

Per ulteriori informazioni:

Roberto Olivi

Direttore Relazioni Istituzionali e Comunicazione

Telefono: +39 02 51610308

Fax: +39 02 516100308

E-mail: roberto.olivi@bmw.it  

Media website: www.press.bmwgroup.com (comunicati e foto)

http://bmw.lulop.com (filmati)

 

Il BMW Group

Con i suoi quattro marchi BMW, MINI, Rolls-Royce e BMW Motorrad, il BMW Group è il costruttore leader mondiale di auto e moto premium e offre anche servizi finanziari e di mobilità premium. Il BMW Group gestisce 31 stabilimenti di produzione e assemblaggio in 15 Paesi ed ha una rete di vendita globale in oltre 140 Paesi.

Nel 2019, il BMW Group ha venduto oltre 2.520.000 automobili e oltre 175.000 motocicli in tutto il mondo. L'utile al lordo delle imposte nell'esercizio finanziario 2018 è stato di 9,815 miliardi di Euro con ricavi per 97,480 miliardi di Euro. Al 31 dicembre 2018, il BMW Group contava un organico di 134.682 dipendenti.

Il successo del BMW Group si fonda da sempre su una visione di lungo periodo e su un’azione responsabile. Per questo l’azienda ha stabilito come parte integrante della propria strategia la sostenibilità ecologica e sociale in tutta la catena di valore, la responsabilità globale del prodotto e un chiaro impegno a preservare le risorse.

BMW Group Italia è presente nel nostro Paese da oltre 50 anni e vanta oggi 5 società che danno lavoro a oltre 1.100 collaboratori. La filiale italiana è uno dei sei mercati principali a livello mondiale per la vendita di auto e moto del BMW Group.

www.bmwgroup.com

Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup

Twitter: http://twitter.com/BMWGroup

YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupView

Instagram: https://www.instagram.com/bmwgroup

LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/bmwgroup/

Article Offline Attachments.

My.PressClub Registrare
 

BMW Group Streaming.

ANNUAL ACCOUNTS PRESS CONFERENCE

Munich, 18 March 2020. 
Here you can see the webcast of the BMW Group Annual Accounts Press Conference 2020.

Open Streaming Page

CO2 emission information.

I consumi di carburante e le emissioni di CO2 riportati sono stati determinati sulla base delle disposizioni di cui al Regolamento CE n. 715/2007 nella versione applicabile al momento dellomologazione.

I dati si riferiscono ad un veicolo con configurazione base effettuata in Germania ed il range indicato considera le dimensioni diverse delle ruote e degli pneumatici selezionati.

I valori sopra indicati sono già stati determinati sulla base del nuovo Regolamento WLTP (Worldwide Harmonized Light Vehicles Test Procedure) e sono riportati in valori equivalenti NEDC al fine di garantire il confronto tra i veicoli.

Add your filter tags.

Comunicati Stampa
Press Kit
Discorso
Fact & Figures
Updates
Top-Topic
Submit filter
Clear all
 
Sun
Mon
Tue
Wed
Thu
Fri
Sat
 
Registrare