Do you need help? Please contact our support team from 9 to 17 CET via support.pressclub@bmwgroup.com.

PressClub Italia · Article.

In sintonia con tutti i sensi. Oliver Heilmer e Renzo Vitale parlano di design, sound e la loro speciale simbiosi nella MINI Cooper SE Full Electric.

La MINI Cooper SE ha recentemente conquistato le strade. Quello che non si nota a prima vista è che il suo design ora può anche essere ascoltato.

MINI E
·
Progetti di design, Concept e Studi
 

Press Contact.

Cristiana Raffaella Lattuada
BMW Group

Tel: +39-02-51610-710
Fax: +39-02-51610-0710

send an e-mail

Downloads.

  
Attachments(1x, ~1,05 MB)
  
Photos(38x, ~133,28 MB)
Il footage per questo comunicato stampa è stato realizzato prima delle misure restrittive adottate in Germania a causa di Sars-CoV-2.

Monaco. La MINI Cooper SE ha recentemente conquistato le strade. Quello che non si nota a prima vista è che il suo design ora può anche essere ascoltato. L'Head of MINI Design, Oliver Heilmer, e il Sound Designer BMW Group, Renzo Vitale, ci offrono alcuni spunti sulla nascita della MINI Cooper SE (consumo di carburante combinato: 0,0 l / 100 km; consumo di elettricità combinato: 16,8 - 14,8 kWh / 100 km; emissioni di CO2 combinate: 0 g / km) e i suoni che ne derivano. La nostra conversazione riguarda l'attenzione ai dettagli, il sound MINI, l'interazione tra informazioni e sensazioni e il modo in cui un'icona del design automobilistico immagina il proprio futuro.

Signor Heilmer, la prima MINI è stata un'icona istantanea. Cosa la spinge a reinventare un design familiare come questo e spingerlo ad un livello ulteriore?

Oliver Heilmer (OH):  Per me l'attrattiva risiede nella portata della sfida. Aggiornare un design così iconico non è un compito facile. Più forte è un'icona - e MINI ha una grande tradizione - maggiore è l'importanza non solo dell'innovazione ma anche della continuità. Quindi si tratta di rendere questo passaggio fluido, integrando il modello storico e il nuovo; la MINI Cooper SE è ugualmente identificabile come una MINI e come un'auto elettrica.

Significa che non c'era molto che necessitava di essere modificato nella messa a punto del design della MINI Cooper SE?

OH: Quando un'auto si è dimostrata valida e, ad esempio, si adatta perfettamente al contesto della mobilità urbana, come la MINI 3 porte, può sembrare che non ci sia bisogno di molto lavoro. Ma le cose sono, ovviamente, più complesse quando ci si mette all'opera. A volte è in realtà più impegnativo che progettare un nuovo veicolo da zero. Per distinguere una MINI Cooper SE completamente elettrica da una MINI con motore a combustione convenzionale, ad esempio, abbiamo iniziato osservando ogni singolo elemento e studiando il contributo che ognuno di essi apportava all'effetto complessivo. È stato sorprendente osservare come alcune modifiche a dei dettagli potevano causare un'immediata distorsione del design classico, e quindi della percezione di una MINI. Desideravamo mantenere il DNA di MINI e allo stesso tempo dare uno sguardo al futuro. Ecco perché abbiamo deciso di concentrarci su dettagli specifici che differenziano una MINI Cooper SE da una MINI con motore a combustione.

Quali dettagli di design sono specifici per questo modello elettrico?
OH: Un esempio è la griglia anteriore ampiamente oscurata della MINI Cooper SE. Come saprà, un veicolo elettrico non ha bisogno di aria di raffreddamento come un motore a combustione. Ecco perché la griglia MINI Cooper SE ha solo una sottile fessura orizzontale per l'ingresso dell'aria. Il resto della griglia è chiuso a filo e rifinito in un moderno colore grigio a contrasto. Il sistema di guida elettrico e la sensazione di modernità che ne derivano si riflettono chiaramente all'interno della vettura da elementi come il quadro strumenti digitale, che mostra tutte le informazioni rilevanti per l'esperienza di guida elettrica.
Volevamo anche andare chiaramente in una nuova direzione con il design dei cerchi, che sono asimmetrici, di aspetto quasi statico. Abbiamo creato qualcosa che rompe volutamente con la descrizione classica di un cerchio. Il colore Energetic Yellow indica anche il carattere elettrico della MINI Cooper SE e può essere trovato in vari punti, tra cui il rivestimento degli specchietti e il logo "E" sulla griglia anteriore, sul portellone e sugli scarichi laterali. Per garantire che l'accento sul colore abbia l'effetto desiderato, il resto dell'auto è volutamente più sobrio.
L'elettrificazione ha aperto un nuovo approccio alla progettazione? O anche ad un nuovo tipo di emozione?

OH: Decisamente. L'esperienza complessiva è tutto. L'elettrificazione è il punto di partenza per pensare alle cose in modo sostanzialmente diverso - e non solo in senso estetico. Per dirla in modo semplicistico, ci consente di esplorare nuovi mondi. Quello che ci sforziamo di fare guardando avanti è portare l'interazione sensoriale di vari elementi di design, come lo stile, il sound o il profumo di un veicolo, nella MINI in modo coerente.

La MINI Cooper SE segue già un nuovo approccio al design in alcune aree. Quello che vogliamo fare in MINI in futuro è offrire un design per tutti i sensi: un'interazione attentamente orchestrata di esperienze, piuttosto che elementi singolari. Questo riguarda diverse aree; c'è un esterno e un interno, armonizzazione con materiali e colori - che è molto importante in MINI. E poi c'è l'interfaccia utente. Una domanda che sorge spontanea a questo riguardo è: come interagisco con temi diversi e cosa vedo sul display durante questo processo?

Naturalmente, anche il sound gioca un ruolo chiave. Quello che era un argomento piuttosto arido - creare un segnale di avvertimento di parcheggio, per esempio - può diventare un'esperienza emotiva con la mobilità elettrica. Possiamo decidere da soli come dovrebbe suonare una MINI elettrica, che tipo di reazione scateniamo con essa, quali sentimenti vogliamo comunicare. Ad esempio, Renzo Vitale, che ha sviluppato la composizione per la MINI Cooper SE, mi ha spiegato il suo sound nel modo in cui generalmente descriviamo il design. Ho capito subito che questo approccio poteva aprire un mondo completamente nuovo di esperienze per noi e per MINI.

Renzo Vitale, lei è un musicista, compositore e ingegnere elettrico. Qual è stata la sfida principale nello sviluppo del sound per la MINI Cooper SE completamente elettrica?

Renzo Vitale (RV): Fondamentalmente, il suono emesso da un veicolo dovrebbe innescare emozioni e allo stesso tempo trasmettere informazioni. Il nostro obiettivo era replicare i due lati della medaglia nella MINI, ma anche tracciare una chiara linea di differenziazione tra di loro. Per molte persone, il suono di un motore a combustione suscita forti emozioni. Ma all'inizio eravamo chiari sul fatto che non aveva senso simulare una nota del motore a combustione. Dopo tutto non ci sono cambi di marcia. E quando il guidatore accelera, ha immediatamente a disposizione tutta l'energia del sistema di azionamento. Il contenuto dei suoni che creo e le mie principali fonti di ispirazione derivano dal design. Per la MINI Cooper SE, ad esempio, ho tradotto in suono le impressioni visive create dalle ruote e dai dettagli gialli.

Come si sviluppa il suono di un veicolo elettrico?

RV: Comincio guardando il veicolo nel suo insieme. Lo vedo come uno strumento. I musicisti usano gli strumenti per generare sentimenti. Allo stesso modo, il veicolo dovrebbe innescare sentimenti nel conducente e anche agli altri utenti della strada. Naturalmente, anche il suono è sempre informazione e questi due aspetti - emozione e informazione - devono essere entrambi rappresentati. Il veicolo produce suoni diversi in base a ciò che facciamo qui. Per esempio, la MINI Cooper SE emana un carattere amichevole, accogliente, quasi luminoso. Nel momento in cui ti allontani, viene prodotto un suono dinamico che ti dà la sensazione di avanzamento e velocità. Indipendentemente da come viene guidato il veicolo - con uno stile sportivo o più tranquillo - il suono deve essere in grado di illustrare tutti gli stati di guida e allo stesso tempo riflettere il marchio e renderlo qualcosa che può essere vissuto. Penso che con la MINI Cooper SE abbiamo raggiunto questo obiettivo.

Qual è il suono della MINI Cooper SE? Quale invece quello di MINI?

RV: Per me, il suono MINI può essere suddiviso in tre parti: passionale, energetico e stimolante. MINI ha un luccichio negli occhi, un elemento sorprendente, una svolta. E questo dovremmo essere in grado di percepirlo anche ad occhi chiusi. Il suono è uno dei mezzi di espressione di un veicolo, come una voce che usa per comunicare con noi. Per inciso, anche il silenzio è una forma di comunicazione, un elemento del suono. Ho trascorso molto tempo a guardare la MINI Cooper SE mentre componevo il suo suono, in modo da poter davvero catturare il suo personaggio. Ho provato a tradurre le linee dell'auto in forma udibile. La voce di una MINI è luminescente. Dice: "hai un amico vicino".

Verso quale direzione sta evolvendo il design MINI? Finiremo per vedere uno smartphone su ruote, avvolto in un rivestimento iconico?

OH: Un veicolo è più complesso di qualsiasi telefono cellulare. L'intera area della guida autonoma ci mostra chiaramente quanto essa sia complessa. Piuttosto che un telefono cellulare su ruote, vediamo la MINI del futuro come un "partner in crime". Molti proprietari danno un nome alle loro MINI e vogliamo partire da questo, in modo molto semplice e intuitivo, in modo che possa emergere un vero legame, una connessione che va oltre la semplice guida. Non è necessario che sia estremamente complessa in termini di tecnologia. Più di ogni altra cosa, dovrebbe portare un sorriso sui volti delle persone.

RV : Ad esempio, è concepibile che la MINI sarà in grado di percepire l'umore del guidatore e rispondere con il suono; offrirà loro un'esperienza sonora che migliorerà alcuni momenti. Potrà essere la riproduzione del suono di un paesaggio, un segnale sonoro o un brano musicale. Il veicolo si esprime e dà ai passeggeri la sensazione di non essere soli.

OH: Esattamente. E poi, oltre al suono, c'è anche l'illuminazione da tenere in considerazione. Non solo in termini di informazioni specifiche che appaiono sul display, ma come espressione di stati d'animo. Stiamo parlando idealmente dell'interazione di luce e suono. Una MINI mi dà come la sensazione che ci sia qualcuno con cui posso comunicare. Un approccio onnicomprensivo è fondamentale qui: la connessione tra esperienze tattili, suono, stati d'animo e materiali. Vogliamo dar vita a un nuovo feeling MINI, un feeling che i clienti possono provare in prima persona.

Oliver Heilmer è anche su Instagram al nome: Oliver.Heilmer

 

Quanto segue si applica ai dati di consumo per i veicoli con nuova omologazione, a partire da settembre 2017: I dati relativi al consumo di carburante, alle emissioni di CO2 e al consumo di energia sono ottenuti secondo la procedura di misurazione specificata (regolamento CE n. 715/2007), come emesso e modificato. Le cifre si riferiscono a un veicolo in versione base in Germania. Le larghezze di banda consentono differenze nella scelta delle dimensioni di ruote e pneumatici e degli elementi delle attrezzature opzionali e possono essere modificate dalla configurazione.

Ottenuti sulla base della nuova "Procedura di prova dei veicoli leggeri armonizzati a livello mondiale" (WLTP), i dati vengono riconvertiti nel "Nuovo ciclo di guida europeo" (NEDC) per motivi di comparabilità. Valori diversi da quelli qui indicati possono essere utilizzati ai fini fiscali e per altri dazi relativi ai veicoli relativi alle emissioni di CO2.

Maggiori informazioni sui dati ufficiali sul consumo di carburante e sulle emissioni specifiche ufficiali di CO2 delle nuove autovetture possono essere ottenute dalle "linee guida sul consumo di carburante, le emissioni di CO2 e il consumo attuale di nuove autovetture", disponibili qui: https: //www.dat. dE / co2 /.

 

Per ulteriori informazioni:

 

Cristiana Raffaella Lattuada

PR & Communication Coordinator MINI

E-mail: cristiana.lattuada@bmw.it

Tel: +39-02-51610-710

Media website: http://www.press.bmwgroup.comhttp://bmw.lulop.com

 

Il BMW Group

Con i suoi quattro marchi BMW, MINI, Rolls-Royce e BMW Motorrad, il BMW Group è il costruttore leader mondiale di auto e moto premium e offre anche servizi finanziari e di mobilità premium. Il BMW Group gestisce 31 stabilimenti di produzione e assemblaggio in 15 Paesi ed ha una rete di vendita globale in oltre 140 Paesi.

Nel 2019, il BMW Group ha venduto oltre 2,5 milioni di automobili e oltre 175.000 motocicli in tutto il mondo. L'utile al lordo delle imposte nell'esercizio finanziario 2019 è stato di 7,118 miliardi di Euro con ricavi per 104,210 miliardi di Euro. Al 31 dicembre 2019, il BMW Group contava un organico di 126.016 dipendenti.

Il successo del BMW Group si fonda da sempre su una visione di lungo periodo e su un’azione responsabile. Per questo l’azienda ha stabilito come parte integrante della propria strategia la sostenibilità ecologica e sociale in tutta la catena di valore, la responsabilità globale del prodotto e un chiaro impegno a preservare le risorse.

BMW Group Italia è presente nel nostro Paese da oltre 50 anni e vanta oggi 4 società che danno lavoro a oltre 1.100 collaboratori. La filiale italiana è uno dei sei mercati principali a livello mondiale per la vendita di auto e moto del BMW Group.

www.bmwgroup.com

Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup

Twitter: http://twitter.com/BMWGroup

YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupView

Instagram: https://www.instagram.com/bmwgroup

LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/bmwgroup/

 

Article Offline Attachments.

Article Media Material.

My.PressClub Registrare
 

BMW Group Streaming

WORLD PREMIERE

Tuesday, 02.06.2020. World premiere of the all-new BMW 4 Series Coupé. Follow the link and watch the webcast.

Open Streaming Page

CO2 emission information.

I consumi di carburante e le emissioni di CO2 riportati sono stati determinati sulla base delle disposizioni di cui al Regolamento CE n. 715/2007 nella versione applicabile al momento dellomologazione.

I dati si riferiscono ad un veicolo con configurazione base effettuata in Germania ed il range indicato considera le dimensioni diverse delle ruote e degli pneumatici selezionati.

I valori sopra indicati sono già stati determinati sulla base del nuovo Regolamento WLTP (Worldwide Harmonized Light Vehicles Test Procedure) e sono riportati in valori equivalenti NEDC al fine di garantire il confronto tra i veicoli.

Add your filter tags.

Comunicati Stampa
Press Kit
Discorso
Fact & Figures
Updates
Top-Topic
Submit filter
Clear all
 
Sun
Mon
Tue
Wed
Thu
Fri
Sat
 
Registrare