Do you need help? Please contact our support team from 9 to 17 CET via support.pressclub@bmwgroup.com.

PressClub Italia · Article.

Dalle materie prime al riciclo: il BMW Group sviluppa un ciclo di materiali sostenibili per le batterie.

Sviluppo di batterie innovative e riciclabili +++ Produzione quasi-standard di prototipi di batteria nel nuovo impianto pilota +++ Messa in servizio prevista per la fine del 2022

Ambiente
·
Affari istituzionali
·
Discorsi dei membri del Consiglio
·
Stabilimenti, Strutture
·
Stabilimenti produttivi
·
Tecnologia
·
Sostenibilità
·
Società
·
Sistemi di propulsione alternativi, mobilità del futuro
·
Produzione, riciclaggio
·
Electrification
 

Press Contact.

Marco Di Gregorio
BMW Group

Tel: +39-02-51610-088
Fax: +39-02-51610-0088

send an e-mail

Downloads.

  
Attachments(1x, 77,68 KB)
  
Photos(23x, 96,59 MB)
  
Videos(1x, 17,15 KB)

Monaco. La sostenibilità svolge un ruolo centrale nell'espansione dell'elettromobilità. Il BMW Group si è quindi posto l'obiettivo di creare un ciclo di materiali chiuso e sostenibile per le batterie. Con un nuovo impianto pilota che produrrà batterie agli ioni di litio, l'azienda sta compiendo il passo logico successivo per presidiare tutti gli aspetti della catena del valore delle batterie: dalla selezione dei materiali, alla composizione e alla progettazione delle celle della batteria, fino alla produzione quasi-standard e al riciclo.

Milan Nedeljković, membro del Consiglio di Amministrazione di BMW AG, responsabile della Produzione: “Il nuovo impianto pilota rafforzerà la nostra esperienza nella produzione di batterie. Saremo in grado di testare la tecnologia dei nuovi sistemi e processi di produzione innovativi. Il nostro obiettivo è ottimizzare la produzione quasi-standard di batterie dal punto di vista della qualità, delle prestazioni e dei costi. Il nuovo impianto pilota ci consentirà di colmare il divario finale nella catena del valore dallo sviluppo delle batterie, alla produzione di moduli e componenti della propulsione, fino all'installazione di batterie ad alta tensione completamente assemblate nei nostri impianti di produzione dei veicoli. Questo ci rende il primo produttore di automobili a coprire l'intera catena di processo per la mobilità elettrica".

Frank Weber, membro del Consiglio di Amministrazione di BMW AG, responsabile dello Sviluppo: “Entro il 2030, il BMW Group avrà 25 modelli elettrificati sulle strade, poiché aumenta sistematicamente l'elettrificazione tra tutti i marchi e tutte le serie di modelli. Questa continua espansione e la nostra vasta esperienza nelle batterie daranno un notevole impulso alla sostenibilità. Allo stesso tempo, la tecnologia eDrive dei nostri modelli garantisce anche prestazioni dinamiche tipiche del marchio e divertimento di guida". Weber ha proseguito: “Non ci concentriamo solo sulla batteria più efficiente, ma sulla sua intera catena del valore. Ecco perché stiamo lavorando con i nostri partner per creare un ciclo di materiale chiuso per le batterie."

L'impianto pilota sarà costruito a Parsdorf, vicino a Monaco, e dovrebbe entrare in servizio alla fine del 2022. Il volume totale del progetto è di quasi 110 milioni di euro e circa 50 addetti lavoreranno nello stabilimento.

Il Ministero Federale Tedesco dell'Economia e il Ministero Bavarese dell'Economia, dello Sviluppo Regionale e dell'Energia sostengono il progetto nell'ambito del processo di finanziamento europeo IPCEI (Important Projects of Common European Interest).

Produzione quasi-standard di batterie

L’azienda ha appena aperto un Centro di competenza sulle batterie separato a Monaco nel novembre 2019, che copre l'intera catena del valore delle batterie, dalla ricerca e sviluppo alla composizione e progettazione delle celle della batteria, fino alla producibilità su larga scala.

Il BMW Group sta facendo il passo logico successivo con il nuovo impianto pilota e sta ampliando ulteriormente la sua esperienza. L'obiettivo è migliorare le capacità prestazionali delle celle della batteria e dimostrare la producibilità su larga scala. Per fare ciò, il BMW Group svilupperà processi e sistemi di produzione innovativi, che verranno poi installati nell'impianto pilota di 14.000 m². Utilizzando processi e sistemi di produzione impiegati anche nella produzione standard, l'azienda sarà in grado di dimostrare la fattibilità industriale delle future generazioni di batterie. L'obiettivo principale sarà l'ottimizzazione dell'efficienza produttiva, dei costi e della qualità.

Basandosi sul know-how del centro di competenza sulle batterie e, in seguito, anche dell'impianto pilota, il BMW Group porterà la tecnologia ottimale delle celle a maturità in serie nel minor tempo di implementazione possibile e consentirà ai fornitori di produrre batterie secondo le proprie specifiche.

Entro il 2021 un quarto dei veicoli del BMW Group venduti in Europa dovrebbe avere una trasmissione elettrica; un terzo nel 2025 e metà nel 2030.

La batteria sostenibile del futuro sarà riciclabile

Per dare un contributo efficace alla protezione del clima, è necessario migliorare l'equilibrio ambientale complessivo di tutti i componenti del veicolo e coinvolgere i partner nel processo. Ciò vale in particolare per la produzione ad alta intensità energetica di batterie per veicoli elettrici. Fino al 40% delle emissioni di CO2 di un veicolo completamente elettrico proviene dalla sola produzione di batterie.

Per sviluppare una tecnologia delle batterie innovativa e sostenibile, il BMW Group sta lavorando come parte di un consorzio tecnologico con il produttore di batterie svedese Northvolt e Umicore, uno sviluppatore belga di materiali per batterie. La collaborazione si concentra sulla creazione di una catena del valore sostenibile end-to-end per le batterie in Europa, che si estende dallo sviluppo alla produzione al riciclo.

Northvolt produrrà le celle della batteria nella propria gigafactory attualmente in costruzione a Skellefteå, nel nord della Svezia, dal 2024 in poi. Northvolt otterrà l'energia necessaria per produrre le batterie esclusivamente da energia eolica e idroelettrica generata a livello regionale nella Svezia settentrionale.

Umicore contribuirà allo sviluppo di una batteria sostenibile in Europa. Il design delle celle riciclabili è un obiettivo costante sin dall'inizio dello sviluppo delle batterie. Di fronte alla domanda in rapida crescita di batterie, il riciclo dei componenti della batteria alla fine del ciclo di vita e un ampio riutilizzo delle materie prime saranno fondamentali per chiudere il ciclo dei materiali nel miglior modo possibile.

Le batterie del BMW Group saranno prodotte con il 100% di energia sostenibile a partire dalla quinta generazione

In qualità di leader nella sostenibilità, il BMW Group ha già raggiunto un accordo contrattuale con i suoi produttori di celle che useranno solo energia verde per produrre le batterie di quinta generazione.

Le batterie di quinta generazione saranno sulle strade entro la fine dell'anno nella BMW iX3 * e implementate in più prodotti nel corso del prossimo anno, come la BMW iNEXT e la BMW i4.

Con l'aumentare dei volumi, l'uso di energia verde farà risparmiare circa dieci milioni di tonnellate di CO2 nei prossimi dieci anni. Per fare un confronto, questa è all'incirca la quantità di CO2 che una città di oltre un milione di abitanti, come Monaco, emette ogni anno.

IPCEI: programma di supporto europeo per batterie innovative e sostenibili realizzate in Europa

Il Ministero Federale dell'Economia e dell'Energia sta attualmente collaborando con l'industria tedesca ed europea su due programmi per sostenere l'innovazione delle batterie. Questi progetti vengono realizzati come "importanti progetti di comune interesse europeo" (Important Projects of Common European Interest - IPCEI) e comprendono progetti di numerosi Stati membri europei. I progetti di entrambi i programmi di supporto coprono l'intera catena del valore della batteria, dalle materie prime e funzionali alla produzione e integrazione delle celle, fino al secondo utilizzo e riciclo. L'obiettivo è quello di stabilire una catena del valore in Germania e in Europa che utilizza tecnologie innovative, soddisfacendo al contempo i più alti standard di sostenibilità e emissioni di anidride carbonica dalla produzione. Per questo motivo, i progetti si concentrano sulla ricerca e l'innovazione, nonché sull'industrializzazione delle nuove tecnologie. La BMWi sta contribuendo con oltre un miliardo di euro per entrambi i programmi di supporto.

Il BMW Group analizza le celle della batteria dal 2008 e, grazie a questa esperienza pluriennale, ha già una vasta conoscenza nel campo dell'analisi delle celle. Attraverso la ricerca condotta dai programmi di supporto, il BMW Group sarà in grado di affinare la composizione chimica, la meccanica delle celle, la progettazione delle celle e il processo di produzione fino all'ultimo dettaglio. I produttori di batterie possono sfruttare questo know-how e utilizzarlo in modo mirato per un'industrializzazione sostenibile e di successo.

 

CONSUMI e EMISSIONI DI CO2.

* Dati consumo / emissione:

BMW iX3: consumo di carburante combinato nel ciclo di prova NEDC: 0,0 l/100 km; consumo di energia elettrica combinato: 17,8 - 17,5 kWh/100 km; Emissioni di CO2 combinate: 0 g/km; consumo di carburante combinato nel ciclo di prova WLTP: 0,0 l/100 km; consumo di energia elettrica combinato: 19,5 - 18,5 kWh/100 km; Emissioni di CO2 combinate: 0 g/km

 

Per ulteriori informazioni:

Marco Di Gregorio                                                            

Corporate Communication Manager

Telefono: +39 0251610088

E-mail: marco.di-gregorio@bmw.it

Media website: www.press.bmwgroup.comhttp://bmw.lulop.com  

 

Il BMW Group

Con i suoi quattro marchi BMW, MINI, Rolls-Royce e BMW Motorrad, il BMW Group è il costruttore leader mondiale di auto e moto premium e offre anche servizi finanziari e di mobilità premium. Il BMW Group gestisce 31 stabilimenti di produzione e assemblaggio in 15 Paesi ed ha una rete di vendita globale in oltre 140 Paesi.

Nel 2019, il BMW Group ha venduto oltre 2,5 milioni di automobili e oltre 175.000 motocicli in tutto il mondo. L'utile al lordo delle imposte nell'esercizio finanziario 2019 è stato di 7,118 miliardi di Euro con ricavi per 104,210 miliardi di Euro. Al 31 dicembre 2019, il BMW Group contava un organico di 126.016 dipendenti.

Il successo del BMW Group si fonda da sempre su una visione di lungo periodo e su un’azione responsabile. Per questo l’azienda ha stabilito come parte integrante della propria strategia la sostenibilità ecologica e sociale in tutta la catena di valore, la responsabilità globale del prodotto e un chiaro impegno a preservare le risorse.

BMW Group Italia è presente nel nostro Paese da oltre 50 anni e vanta oggi 4 società che danno lavoro a oltre 1.100 collaboratori. La filiale italiana è uno dei sei mercati principali a livello mondiale per la vendita di auto e moto del BMW Group.

www.bmwgroup.com 

Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup

Twitter: http://twitter.com/BMWGroup

YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupView

Instagram: https://www.instagram.com/bmwgroup

LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/bmwgroup/

CO2 EMISSIONS & CONSUMPTION.

*Consumption/emission data:

BMW iX3: fuel consumption combined in the NEDC test cycle: 0.0 l/100 km; electric power consumption combined: 17.8 – 17.5 kWh/100 km; CO2 emissions combined: 0 g/km; fuel consumption combined in the WLTP test cycle: 0.0 l/100 km; electric power consumption combined: 19.5 – 18.5 kWh/100 km; CO2 emissions combined: 0 g/km

Article Offline Attachments.

Article Media Material.

My.PressClub Registrare
 

BMW Group Streaming

WORLD PREMIERE

14 July 2020. Follow the link and watch the webcast of the world premiere of the first-ever BMW iX3.

Open Streaming Page

CO2 emission information.

I consumi di carburante e le emissioni di CO2 riportati sono stati determinati sulla base delle disposizioni di cui al Regolamento CE n. 715/2007 nella versione applicabile al momento dellomologazione.

I dati si riferiscono ad un veicolo con configurazione base effettuata in Germania ed il range indicato considera le dimensioni diverse delle ruote e degli pneumatici selezionati.

I valori sopra indicati sono già stati determinati sulla base del nuovo Regolamento WLTP (Worldwide Harmonized Light Vehicles Test Procedure) e sono riportati in valori equivalenti NEDC al fine di garantire il confronto tra i veicoli.

Add your filter tags.

Comunicati Stampa
Press Kit
Discorso
Fact & Figures
Updates
Top-Topic
Submit filter
Clear all
 
Sun
Mon
Tue
Wed
Thu
Fri
Sat
 
Registrare