Do you need help? Please contact our support team from 9 to 17 CET via support.pressclub@bmwgroup.com.

PressClub Italia · Article.

Il BMW Group al Motor Show IAA MOBILITY 2021: dibattito aperto sulla mobilità sostenibile del futuro – in presenza a Monaco e digitalmente in tutto il mondo

+++ IAA si terrà per la prima volta nella città dove ha sede il BMW Group +++ Innovazioni e nuove tecnologie per la mobilità del futuro +++ Focus su economia circolare, sostenibilità e mobilità urbana +++

i20
·
G26
·
BMW iX
·
BMW i
·
MINI
·
Europe
·
Munich
·
BMW i4
·
Sport motociclistici
 

Press Contact.

Marco Di Gregorio
BMW Group

Tel: +39-02-51610-088
Fax: +39-02-51610-0088

send an e-mail

Downloads.

  
Attachments(1x, ~127,08 KB)
  
Photos(10x, ~45,2 MB)

Monaco. Dopo 70 anni a Francoforte sul Meno, il Motor Show IAA si svolgerà per la prima volta nella città sede del BMW Group, Monaco. Durante i sei giorni dal 7 al 12 settembre 2021, gli espositori presenteranno le loro ultime innovazioni e discuteranno sulla mobilità del futuro con i professionisti del settore e il pubblico. I temi principali dell’IAA MOBILITY 2021 saranno l'economia circolare, la sostenibilità e la mobilità urbana.

L’IAA instaurerà un dialogo con i visitatori in vari luoghi della capitale della Baviera - sia nelle tradizionali sale espositive che nell'Open Space allestito nelle piazze più belle della città di Monaco. I visitatori che non possono essere presenti fisicamente potranno seguire l’IAA in live-stream o seguire gli eventi attraverso le registrazioni.

Attraverso il suo palcoscenico Open Space per i nuovi concept di mobilità, l’IAA creerà un format facilmente accessibile per i visitatori e porterà la mobilità individuale del futuro esattamente dove avrà luogo - nel cuore della città. Nelle piazze del centro di Monaco, come Marienplatz, Odeonsplatz o Max-Joseph-Platz, i visitatori potranno ammirare gli ultimi veicoli e le innovazioni di note case automobilistiche, essere coinvolti in discussioni dal vivo e in un ampio programma di intrattenimento e culturale.

Il BMW Group sarà il più grande espositore dell’IAA e accoglierà i visitatori nei padiglioni dell’area espositiva, nel “quattro cilindri” – il quartier generale di BMW, nel BMW Welt e nel Museo BMW, nei BMW Hubs che esplorano i temi della sostenibilità e dell'economia circolare e nella Max-Josef-Platz davanti all'Opera di Stato della Baviera.

"L’IAA esplora le sfide della mobilità del futuro e offre un forum importante per le idee e i concept che le case automobilistiche propongono", ha dichiarato Jens Thiemer, Senior Vice President Customer and Brand BMW. "BMW vuole essere parte della discussione ed è desiderosa di offrire attivamente delle soluzioni. A questo scopo, attraverso l’IAA daremo un'idea delle possibilità per una maggiore sostenibilità, di un'economia circolare concepita in modo coerente e della mobilità urbana. Invitiamo i partecipanti al salone a prendere parte ad una discussione aperta - di persona presso i BMW Hubs a Monaco e digitalmente in tutto il mondo".

"La protezione del clima e la mobilità individuale non sono una contraddizione", sottolinea Maximilian Schöberl, rappresentante generale di BMW AG e Head of Group Communications and Politics del BMW Group. "Il Gruppo utilizza le nuove tecnologie, le innovazioni e i propri veicoli all'avanguardia per soddisfare le richieste della società per una maggiore sostenibilità - senza privare le persone della loro mobilità".

 

Open Space: un forum di informazione e discussione

L’ Open Space, il nuovo event concept, vede per la prima volta l’IAA espandersi oltre i padiglioni ed aprirsi ad un pubblico più ampio. Attraverso una rete di laboratori moderni e alla moda a Monaco, gli espositori discuteranno con il pubblico riguardo la mobilità del futuro.

Il BMW Group cercherà di tenere una discussione aperta con i professionisti del settore e con il pubblico in due luoghi della città.

 

BMW Sustainability Lab

Il BMW Group si è posto il duplice obiettivo di ridurre le emissioni di CO2 derivanti dalla produzione dell’80 per cento entro il 2030 e di portare un totale di circa dieci milioni di veicoli completamente elettrici su strada nei prossimi dieci anni circa. Inoltre, l'obiettivo è quello di ridurre le emissioni di CO2 per veicolo nel corso del ciclo di vita di almeno un terzo. Il BMW Group è anche impegnato nella creazione di una supply chain più sostenibile riguardo tutta l'industria automobilistica.

Come questi obiettivi possano essere raggiunti è il cuore del BMW Sustainability Lab. I riflettori qui si estendono oltre lo sviluppo di veicoli privi di emissioni; il BMW Group sta adottando un approccio olistico alla sostenibilità e questo significa anche affrontare la sostenibilità sociale, l'approvvigionamento dei materiali, le catene di approvvigionamento e la responsabilità sociale sia quando si tratta della comunità nel suo complesso sia riguardo i dipendenti.

"Come produttore premium, vogliamo essere leader nella sostenibilità", spiega Maximilian Schöberl, facendo riferimento al BMW Group Report integrato, che rende gli obiettivi dell'azienda trasparenti per tutti. "Con la nostra attenzione alla sostenibilità, supportiamo l'ambiente e rispettiamo la nostra responsabilità sociale. In futuro il premium sarà visto in termini di sostenibilità e di azione responsabile - e questi due aspetti saranno inestricabilmente collegati al BMW Group".

Al BMW Sustainability Lab sulla Max-Joseph-Platz, saranno rivelate e discusse le nuove tecnologie ed innovazioni sviluppate per aumentare la sostenibilità nella mobilità del futuro.

I temi generali della sostenibilità saranno presentati in modo emotivamente coinvolgente con l'aiuto di robot che si muovono su e giù per una passerella (la Sustainability Catwalk) e avatar in vari video clip.

I robot saranno interattivi. I visitatori potranno dar loro dei gettoni per accedere alle informazioni su settori come la mobilità elettrica e l'economia circolare. Il robot proietterà le sue risposte su uno schermo a LED.

 

Il RE: BMW Circular Lab - Re:think, Re:use, Re:duce e Re:cycle.

L’IAA funge da laboratorio per la mobilità futura, e qui il BMW Group giocherà un ruolo chiave grazie al suo approccio orientato alla sostenibilità su tutti i fronti. Il RE: BMW Circular Lab esplorerà questa area tematica in modo più approfondito. L'obiettivo: trovare soluzioni per una nuova era. Il metodo: collaborativo. La direzione: circolare.

Il RE: BMW Circular Lab è un'esperienza ibrida e una piattaforma di comunicazione incentrata sul design e sull'economia circolare. La sua missione è quella di generare consapevolezza, comprensione e coinvolgimento, e di ingaggiare il pubblico nel viaggio verso un'economia circolare intrapreso da BMW.  Protagoniste indiscusse saranno le idee innovative e nuovi punti di vista.

"L'obiettivo di BMW è quello di conciliare gli interessi economici con l'ecosistema naturale" ha dichiarato Jens Thiemer. "Raggiungeremo questo obiettivo attraverso un nuovo modo di pensare, attraverso il riutilizzo e utilizzando più materiali riciclabili. Un'economia circolare aiuterà BMW a raggiungere un grado ancora maggiore di sostenibilità in futuro".

Al RE: BMW Circular Lab, il BMW Group invita i visitatori dell’IAA ad unirsi all'azienda in un viaggio per esplorare e modellare insieme il futuro secondo i principi fondamentali del design circolare - "Re:think, Re:use, Re:duce and Re:cycle". Una serie di workshop darà ai partecipanti la possibilità di sperimentare da vicino l'economia e il design circolare: come si possono selezionare e combinare parti e materiali in modo efficace secondo i principi del design circolare? Qui, gli "eroi circolari" daranno agli utenti l'opportunità di familiarizzare con i principi del design circolare in modo leggero, creativo ma comunque incentrato sui contenuti.

 

Summit

L'area espositiva di Monaco riservata alle case automobilistiche per svelare nuovi veicoli ed innovazioni si chiama Summit. Il BMW Group è rappresentato qui da una serie di diversi Hub.

 

Hub BMW

Qui i visitatori possono sperimentare i due nuovi veicoli elettrici BMW - la i4 e la iX – per la prima volta di persona. La i4 è una gran coupé completamente elettrica dotata della tecnologia BMW eDrive. Il modello quattro porte ha un'autonomia fino a 590 chilometri (BMW i4 eDrive40*: consumo di energia elettrica: 20-16 kWh/100 km (WLTP); emissioni di CO2: 0 g/km. (*Cifre provvisione, in attesa di conferma ufficiale).

La nuova BMW iX è il prodotto di una visione. È costruita appositamente per la mobilità elettrica e può raggiungere un'autonomia fino a 630 chilometri con il suo efficiente sistema di trazione integrale (BMW iX xDrive50*: consumo di energia elettrica: 23,0-19,8 kWh/100 km (WLTP); emissioni di CO2: 0 g/km. (*Cifre provvisione, in attesa di conferma ufficiale).

Come la i4, anche la iX arriverà sul mercato a novembre di quest'anno. L’IAA offre la prima opportunità ai visitatori di poter scoprire di persona i due veicoli elettrici.

Il BMW Hub si concentra anche sull'ulteriore sviluppo di veicoli alimentati da un sistema di propulsione a celle a combustibile idrogeno. Il BMW Group sta mettendo a punto la seconda generazione di questo tipo di sistema di propulsione con la BMW i Hydrogen NEXT. Questo veicolo completamente elettrico - che è attualmente in fase di test in condizioni quotidiane - utilizza l'idrogeno come fonte di energia, convertendolo in energia in una cella a combustibile. Durante l’IAA, il veicolo (basato sulla BMW X5) sarà in mostra al BMW Hub e al BMW Welt e in azione come navetta nella Blue Lane che collega i luoghi dello show.

 

BMW Motorrad: una componente consolidata del concetto di mobilità urbana

Oltre ai due nuovi modelli elettrici BMW, i visitatori dello stand troveranno anche le ultime novità di BMW Motorrad. Queste giocano un ruolo importante nell'approccio del BMW Group allo sviluppo di soluzioni di mobilità innovative per il futuro.

BMW Motorrad avrà in mostra un totale di tre modelli pionieristici all’IAA di quest'anno. Questi includono lo scooter elettrico BMW CE 04 con il suo design completamente ripensato. Il CE 04 ha celebrato la sua prima mondiale il 7 luglio 2021 e l’IAA darà ora al grande pubblico la possibilità di vederlo dal vivo.

Oltre allo scooter BMW CE 04 privo di emissioni, BMW Motorrad svelerà altri due interessanti concept studies all’IAA. Questi concept di mobilità completamente elettrica per il futuro sono stati sviluppati specificamente per l'uso negli spazi urbani e per soddisfare le preferenze e le esigenze delle persone che ci vivono.

 

MINI HUB

L'attrazione principale del MINI HUB all’IAA è la MINI Urbanaut, una visione innovativa dello spazio per la mobilità futura. Presentata per la prima volta al #NEXTGen 2020, l'Urbanaut apparirà al MINI HUB nell'Open Space come modello e darà così ai visitatori la loro prima esperienza fisica della vettura. Le caratteristiche tipiche di MINI sono trasportate nel futuro della mobilità in una forma distintamente reinterpretata. La MINI Vision Urbanaut incarna il "Clever Use of Space" e fornisce una risposta alle esigenze delle città e degli stili di vita futuri.

La MINI Vision Urbanaut a propulsione elettrica offre all'utente una serie di MINI Moment: "Chill" regala una sorta di ritiro e di oasi urbana; "Wanderlust" fornisce un compagno di viaggio su strada; e "Vibe" crea un luogo di incontro per amici e familiari.

A tal fine, l'interno è stato completamente ripensato conferendogli un’atmosfera estremamente calda e accogliente grazie all'uso di materiali sostenibili come il sughero per il pavimento e il volante e tessuti riciclati per i sedili. La riduzione del numero dei componenti presenti e l’assenza di pelle e cromo sottolineano l'attenzione della Vision per la sostenibilità.

I visitatori dell'Open Space possono apprezzare da vicino i punti salienti della MINI Vision Urbanaut. Tra questi ci sono il sedile di guida girevole, un cruscotto che si abbassa tramutabile in un Daybed, e un volante che si estende quando viene avviato il relativo MINI Moment. Un'altra caratteristica suggestiva è la funzionalità di apertura/chiusura del parabrezza, che si combina con il Daybed per creare uno "Street Balcony".

 

BMW Startup Garage Hub

I visitatori potranno accelerare il passo sul BMW Startup Garage nel BMW Startup Garage Hub. Una mostra espone la selezione di startup innovative che ora fanno parte del BMW Startup Garage e giocano attualmente un ruolo importante nell’incremento della sostenibilità.

Un pitch event in diretta - uno dei punti salienti del programma - avrà luogo il 9 settembre. Questo spettacolo di un'ora vedrà giovani aziende innovative di tutto il mondo presentare le loro tecnologie di spicco nel campo della sostenibilità.

Le startup sono state selezionate e valutate come parte dell'Open Call 360° Sustainability Challenge. I finalisti avranno accesso al programma di venture client del BMW Startup Garage, aprendo l'opportunità di un rapporto di fornitura a lungo termine.

Il BMW Group ha lanciato il BMW Startup Garage come unità di venture client nel 2015. Da allora, più di 100 giovani aziende tecnologiche sono passate attraverso il programma, con investimenti che superano i 2,8 miliardi di dollari USA.

L'obiettivo del BMW Startup Garage è quello di fornire un accesso tempestivo alle nuove tecnologie e innovazioni incentrate sulla mobilità futura. Le aziende fondate di recente in tutto il mondo possono iscriversi al programma sul sito del BMW Startup Garage www.bmwstartupgarage.com

 

Edificio “Quattro cilindri” BMW e BMW Welt

Altri luoghi da visitare per i visitatori dell’IAA 2021 sono l'edificio illuminato “quattro cilindri” della BMW e i vicini BMW Welt e il Museo BMW.

L'esposizione futuristica, l'esperienza e lo spazio eventi del BMW Welt forniranno il più grande showroom all'IAA. Qui, nel centro dell'esperienza del BMW Group, i visitatori possono ammirare la maggior parte dei modelli attuali dei marchi BMW, MINI, Rolls-Royce e BMW Motorrad.

Una nuova mostra sulla sostenibilità al Museo BMW sta per essere inaugurata in occasione dell’IAA. Coprendo un'area di 1.000 metri quadrati, darà ai visitatori la possibilità di saperne di più sui veicoli elettrici e su come un approccio coerente all’economia circolare può ridurre le emissioni di CO2 relative alla produzione. La mostra rimarrà aperta oltre l’IAA e durerà in totale 17 mesi.

 

Blue Lane: collegamento a basse emissioni tra le sedi dell’IAA

I visitatori possono raggiungere le varie sedi degli espositori attraverso la Blue Lane. Lungo poco meno di 12 chilometri, questo percorso attraverso il centro di Monaco collega tutte le sedi BMW, dai padiglioni espositivi IAA con i vari BMW Hubs, al BMW Welt e alle aree Open Space, tra cui il BMW Sustainability Lab e il RE: BMW Circular Lab situato presso l'Opera di Stato della Baviera.

Nell'area di prova per veicoli elettrici, ibridi e a idrogeno, i visitatori possono sperimentare di persona le innovazioni pionieristiche incentrate sulla mobilità e sulla guida senza emissioni. La Blue Lane collega il traffico automobilistico e il trasporto pubblico locale.

 

Il mondo digitale del BMW Group all’IAA

Gli appassionati di mobilità che non possono partecipare di persona all’IAA possono seguire il più grande motor show del mondo dal vivo tramite IAA Mobility Virtual o seguire in streaming la registrazione in seguito. Il BMW Group ha creato un canale digitale dedicato a questo servizio che permetterà di guidare i visitatori online in tutte le sedi e i temi BMW.

Le persone che parteciperanno agli eventi del Summit BMW in modo digitale assisteranno alla presentazione degli ultimi veicoli, potranno saperne di più sulla sostenibilità e l'economia circolare negli Hubs e nei Labs, assistere a presentazioni e discussioni sul futuro della mobilità e imparare di più sulle innovazioni. Il BMW Group avrà una copertura online in tutta l’IAA e inviterà i partecipanti ad intervenire in modo interattivo. I visitatori possono collegarsi come avatar ed esplorare il mondo digitale del BMW Group in totale libertà.

 

Per ulteriori informazioni:

Marco Di Gregorio                                                           

Corporate Communication Manager

Telefono: +39 0251610088

E-mail: marco.di-gregorio@bmw.it

Media website: www.press.bmwgroup.comhttp://bmw.lulop.com   

 

 

Il BMW Group

Con i suoi quattro marchi BMW, MINI, Rolls-Royce e BMW Motorrad, il BMW Group è il costruttore leader mondiale di auto e moto premium e offre anche servizi finanziari e di mobilità premium. Il BMW Group gestisce 31 stabilimenti di produzione e assemblaggio in 15 Paesi ed ha una rete di vendita globale in oltre 140 Paesi.

Nel 2020, il BMW Group ha venduto oltre 2,3 milioni di automobili e oltre 169.000 motocicli in tutto il mondo. L'utile al lordo delle imposte nell'esercizio finanziario 2020 è stato di 5,222 miliardi di Euro con ricavi per 98,990 miliardi di Euro. Al 31 dicembre 2020, il BMW Group contava un organico di 120.726 dipendenti.

Il successo del BMW Group si fonda da sempre su una visione di lungo periodo e su un’azione responsabile. Per questo l’azienda ha stabilito come parte integrante della propria strategia la sostenibilità ecologica e sociale in tutta la catena di valore, la responsabilità globale del prodotto e un chiaro impegno a preservare le risorse.

BMW Group Italia è presente nel nostro Paese da oltre 50 anni e vanta oggi 4 società che danno lavoro a 1.000 collaboratori. La filiale italiana è uno dei sei mercati principali a livello mondiale per la vendita di auto e moto del BMW Group.

www.bmwgroup.com 

Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup 

Twitter: http://twitter.com/BMWGroup 

YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupView 

Instagram: https://www.instagram.com/bmwgroup 

LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/bmw-group/

 

CO2 EMISSIONS & CONSUMPTION.

BMW i4 eDrive40*:
electric power consumption: 20-16 kWh/100 km (WLTP); CO2 emissions: 0 g/km.

BMW iX xDrive50*:
electric power consumption: 23.0-19.8 kWh/100 km (WLTP); CO2 emissions: 0 g/km.

*Estimated figures, not yet officially confirmed.

Article Offline Attachments.

Article Media Material.

My.PressClub Registrare
 

BMW Group Streaming

IAA MOBILITY 2021.

Here you can see our on demand webcasts from the IAA Mobility 2021, with the BMW Group Keynote, the Analyst and Investor Evening Event and the discussion forum "The car as the engine of the circular economy?".

Open Streaming Page

CO2 emission information.

I consumi di carburante e le emissioni di CO2 riportati sono stati determinati sulla base delle disposizioni di cui al Regolamento CE n. 715/2007 nella versione applicabile al momento dellomologazione.

I dati si riferiscono ad un veicolo con configurazione base effettuata in Germania ed il range indicato considera le dimensioni diverse delle ruote e degli pneumatici selezionati.

I valori sopra indicati sono già stati determinati sulla base del nuovo Regolamento WLTP (Worldwide Harmonized Light Vehicles Test Procedure) e sono riportati in valori equivalenti NEDC al fine di garantire il confronto tra i veicoli.

Add your filter tags.

Comunicati Stampa
Press Kit
Discorso
Fact & Figures
Updates
Top-Topic
Submit filter
Clear all
 
Sun
Mon
Tue
Wed
Thu
Fri
Sat
 
Registrare