Do you need help? Please contact our support team from 9 to 17 CET via support.pressclub@bmwgroup.com.

PressClub Italia · Article.

Due motivi per festeggiare: due pietre miliari per MINI a Oxford

La tremilionesima MINI esce oggi dalla linea di assemblaggio; due milioni di MINI sono state esportate dal Regno Unito

Finanza, dati e fatti istituzionali
·
Stabilimenti, Strutture
·
Stabilimenti produttivi
·
Eventi istituzionali
·
MINI
 

Press Contact.

Cristiana Raffaella Lattuada
BMW Group

Tel: +39-02-51610-710

send an e-mail

Downloads.

  
Attachments(2x, ~159,12 KB)
  
Photos(69x, ~891,43 MB)
  More below article text

La tremilionesima MINI esce oggi dalla linea di assemblaggio; due milioni di MINI sono state esportate dal Regno Unito

Oxford/Monaco. Tredici anni dopo il rilancio del marchio nel 2001, MINI ha raggiunto oggi un’importante pietra miliare, ovvero la tremilionesima MINI è uscita dalla linea di assemblaggio dello stabilimento di Oxford nel Regno Unito. Nello stesso periodo, due milioni di MINI sono state esportata dall’UK in oltre 110 paesi. Harald Krüger, membro del Consiglio di Amministrazione di BMW AG responsabile di MINI, BMW Motorrad, Rolls-Royce e delle attività postvendita, ha incontrato la Baronessa Susan Kramer, Ministro inglese dei Trasporti, e Frank Bachmann, Amministratore delegato degli stabilimenti di Oxford e di Swindon, per festeggiare un veicolo speciale durante una cerimonia ufficiale. La vettura in questione è una MINI 5 porte rivestita con la bandiera britannica.

Made in England: la produzione della MINI nel Regno Unito

Attualmente lo stabilimento di Oxford produce i modelli MINI, MINI 5 porte, MINI Cabrio, MINI Roadster e MINI Coupé. Il successo del marchio MINI è testimoniato dagli sviluppi positivi dello stabilimento di Oxford fin dal 2001. A quell’epoca, un unico turno di circa 2.400 dipendenti produceva approssimativamente 300 auto al giorno. Oggi, la sede di Oxford impiega circa 4.000 dipendenti. Organizzato con tre turni di lavoro, lo stabilimento produce circa 1.000 vetture al giorno.

Il Regno Unito è il secondo mercato per il marchio MINI dopo gli Stati Uniti. L’UK è anche il quarto mercato per il BMW Group. L’ottanta percento delle MINI costruite ad Oxford vengono esportate, il che rende MINI il terzo esportatore di veicoli del Regno Unito.

“Il marchio MINI gode da decenni di forti legami con l’UK. La nostra produzione della MINI ad Oxford rappresenta un impegno a favore dell’identità del marchio, perfettamente in linea con la nostra strategia di successo che recita: “La produzione segue il mercato”. Oxford è il centro della nostra rete produttiva MINI in Gran Bretagna, insieme allo stabilimento presse di Swindon e lo stabilimento motori di Hams Hall vicino a Birmingham” ha dichiarato il membro del Consiglio di Amministrazione per la produzione Harald Krüger durante l’evento organizzato per festeggiare la pietra miliare della produzione.

“Oggi, festeggiamo due importanti pietre miliari per MINI: tre milioni di MINI prodotte e due milioni di MINI esportate da Oxford ai clienti di tutto il mondo. Questi sono numeri imponenti e costituiscono senz’altro un motivo per festeggiare. Nei mercati grandi e piccoli, MINI ha sempre coinvolto i clienti a livello emotivo”, ha detto il membro del Consiglio di Amministrazione Peter Schwarzenbauer.


Il Ministro dei Trasporti, la Baronessa Kramer ha così commentato: “Mi congratulo con i dipendenti dello stabilimento MINI di Oxford per aver raggiunto questa significativa pietra miliare. La MINI è un’icona britannica e fa parte di una florida industria automobilistica che traina la crescita dell’economia britannica. Il nostro Governo sta lavorando per creare l’ambiente giusto per far sì che costruttori automobilistici come la BMW possano continuare ad innovare e a sviluppare vetture prodotte in Gran Bretagna e con un appeal mondiale”.

I milioni investiti evidenziano un chiaro impegno a favore degli insediamenti produttivi in Gran Bretagna

Dal 2000 il BMW Group ha investito un totale di circa 1,75 miliardi di sterline nei suoi stabilimenti britannici. Soltanto tra il 2012 ed il 2015, il BMW Group sta investendo un totale di 750 milioni di sterline nella sua rete di produzione nel Regno Unito. Questo investimento fa parte della strategia di crescita internazionale per il marchio MINI ed assicura il futuro a lungo termine dello stabilimento di Oxford, salvaguardando 5.600 posti di lavoro negli stabilimenti di Oxford, Swindon e Hams Hall.

La strategia per la crescita globale: l’ampliamento della capacità produttiva
Il BMW Group ha prodotto un totale di 303.177 veicoli del marchio MINI nel 2013. Il volume dello stabilimento MINI di Oxford ha raggiunto le 175.986 unità. Altre 125.559 unità della MINI Countryman e della MINI Paceman sono state costruire sotto contratto presso la MSF di Graz in Austria e in altri stabilimento di assemblaggio in Asia.

Il BMW Group ha ampliato ulteriormente le sue capacità produttive come prossimo importante passo nell’attuazione della sua strategia globale per la crescita. Con la crescita significativa del marchio MINI, il BMW Group ha bisogno di ulteriore capacità produttiva esterna oltre a quella dello stabilimento MINI di Oxford. La condivisione della produzione della MINI Hatch con il produttore sotto contratto VDL Nedcar (Born, Olanda), a partire dal mese di luglio 2014, darà alla rete globale di produzione del BMW Group una flessibilità maggiore per altri modelli. La rete produttiva in Gran Bretagna rimarrà tuttavia il cuore della produzione MINI.

 

Il BMW Group

Con i suoi tre marchi BMW, MINI e Rolls-Royce, il BMW Group è il costruttore leader mondiale di auto e moto premium ed offre anche servizi finanziari e di mobilità premium. Come azienda globale, il BMW Group gestisce 29 stabilimenti di produzione e montaggio in 14 paesi ed ha una rete di vendita globale in oltre 140 paesi.

Nel 2013, il BMW Group ha venduto circa 1.963 milioni di automobili e 115.215 motocicli nel mondo. L’utile al lordo delle imposte per l’esercizio 2013 è stato di 7,91 miliardi di Euro con ricavi pari a circa 76,06 miliardi di euro. Al 31 dicembre 2013, il BMW Group contava 110.351 dipendenti.

Il successo del BMW Group si fonda da sempre su una visione sul lungo periodo e su un’azione responsabile. Perciò, come parte integrante della propria strategia, l’azienda ha istituito la sostenibilità ecologica e sociale in tutta la catena di valore, la responsabilità globale del prodotto e un chiaro impegno a preservare le risorse.

www.bmwgroup.com
Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup
Twitter: http://twitter.com/BMWGroup
YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupview
Google+: http://googleplus.bmwgroup.com

Article Offline Attachments.

Article Media Material.

My.PressClub Registrare
 

BMW Group Streaming

MINI CONCEPT ACEMAN.

Here you can see the world premiere of the MINI Concept Aceman.

Open Streaming Page

CO2 emission information.

I consumi di carburante e le emissioni di CO2 riportati sono stati determinati sulla base delle disposizioni di cui al Regolamento CE n. 715/2007 nella versione applicabile al momento dellomologazione.

I dati si riferiscono ad un veicolo con configurazione base effettuata in Germania ed il range indicato considera le dimensioni diverse delle ruote e degli pneumatici selezionati.

I valori sopra indicati sono già stati determinati sulla base del nuovo Regolamento WLTP (Worldwide Harmonized Light Vehicles Test Procedure) e sono riportati in valori equivalenti NEDC al fine di garantire il confronto tra i veicoli.

Latest Facts & Figures.

Listino prezzi Nuove BMW X3 M e X4 M
01.11.2022
F97
Modelli M
Listino prezzi Nuova BMW XM
01.11.2022
G09
Modelli M
Listino prezzi Nuova BMW X7
01.11.2022
G07
Listini
Listino prezzi Nuova BMW Serie 7
01.11.2022
G12 LCI
Affari istituzionali
Show all

Add your filter tags.

Comunicati Stampa
Press Kit
Discorso
Fact & Figures
Updates
Top-Topic
Submit filter
Clear all
 
Sun
Mon
Tue
Wed
Thu
Fri
Sat
 
Registrare