Do you need help? Please contact our support team from 9 to 17 CET via support.pressclub@bmwgroup.com.

PressClub Italia · Article.

Alex Zanardi completa le prove a Vallelunga in vista del DTM: "Progressi importanti".

Alessandro Zanardi ha continuato la preparazione per il DTM con un test di due giorni a Vallelunga. Le modifiche tecniche della BMW M4 DTM sono state collaudate e funzionano correttamente. Zanardi: "Ci sono molte novità, prova dopo prova sto acquisendo maggiore confidenza con la vettura".

Affari istituzionali
·
Eventi istituzionali
·
DTM
·
BMW Motorsport
 

Press Contact.

Roberto Olivi
BMW Group

Tel: +39-02-51610-294
Fax: +39-02-51610-0294

send an e-mail

Downloads.

  
Attachments(1x, ~88,86 KB)
  
Photos(52x, ~82,97 MB)

Vallelunga. Alessandro Zanardi ha raggiunto un altro obiettivo in previsione del DTM di Misano con un test di due giorni a Vallelunga. Nel corso dei due giorni, Zanardi ha completato 294 giri al volante della BMW M4 DTM, che è stata appositamente modificata per venire incontro alle sue esigenze. L'obiettivo principale del test era quello di abituarsi il più possibile alle nuove caratteristiche della BMW M4 DTM e alle numerose modifiche che sono state apportate. Dopo i primi giri di prova, Zanardi ha dichiarato di avere avuto un'impressione molto positiva della vettura.

 

"Il test è stato fantastico, tutto è andato molto bene e ci stiamo muovendo nella giusta direzione. Ci sono molte novità, ma prova dopo prova sto prendendo confidenza con la vettura. Ringrazio molto BMW - siamo quasi pronti per Misano", è stato uno dei primi commenti di Zanardi dopo i suoi primi giri di test nella BMW M4 DTM. Zanardi, con il suo debutto al DTM a Misano il 25 e 26 agosto, si addentrerà in un territorio inesplorato sotto molti aspetti. Non sono solo le gare e le auto a rappresentare delle novità; per permettere a Zanardi di competere al più alto livello delle corse automobilistiche, la vettura che guiderà ha subito modifiche all'abitacolo che la rendono drammaticamente diversa dalle auto da corsa BMW che ha guidato in passato.

 

La più grande innovazione è il sistema frenante. Per la prima volta, Zanardi frenerà usando la mano e non utilizzerà più la protesi collegata al pedale del freno nel vano piedi. Per Zanardi, questa modifica comporta numerosi vantaggi. "L'evoluzione dal sistema precedente a quello attuale è significativa", ha dichiarato Zanardi. "Guidare una macchina da corsa come la BMW M4 DTM è fisicamente molto impegnativo. Per me, sarebbe molto più faticoso se continuassi a frenare con la protesi come ho fatto fino ad ora".

Zanardi era inizialmente un po' scettico riguardo alla modifica, ma lo scetticismo è stato presto superato. "Ammetto che, la prima volta al volante della BMW M4 DTM, mi sembrava molto strano avere un vano piedi completamente vuoto", ha detto Zanardi. "Ho pensato: 'È strano!' Ma devo dire che l'intero sistema è molto intuitivo per me. Mi trovo bene e mi sto gradualmente abituando".

Il problema che Zanardi riscontrava con il vecchio sistema era principalmente causato dal caldo eccessivo e conseguente sudorazione sotto la protesi che lo portava a stancarsi più rapidamente e a non calibrare bene la pressione frenante. Per risolverlo, Zanardi e gli ingegneri di BMW Motorsport hanno lavorato duramente su un sistema più efficiente, che dovrebbe facilitare Zanardi, in particolare per la gara a Daytona nel 2019.

 

"È completamente diverso da quello a cui ero abituato", ha confermato Zanardi in occasione delle prove. "Non sarò più veloce in gara, ma non avrei mai raggiunto i risultati di questi due giorni con il sistema precedente. Ho completato molti giri con una macchina che non avevo mai guidato prima, la BMW M4 DTM, nonostante non corressi da quasi due anni. Sarebbe stato impossibile con il sistema precedente. È come se fossi, da un punto di vista fisico, un pilota diverso".

 

In vista di Daytona nel 2019, la partecipazione al DTM di Zanardi può essere vista come un test per il nuovo sistema integrato nella BMW M4 DTM. Tuttavia, la sua partecipazione a Misano sarà ovviamente molto più di una prova. "Sarà per me un grande evento - e probabilmente uno dei compiti più difficili che abbia mai affrontato nella mia carriera di automobilista", ha dichiarato Zanardi. "probabilmente uno dei compiti più difficili che abbia mai affrontato nella mia carriera di pilota", ha dichiarato Zanardi. "A mio parere, il DTM è una tra le gare più competitive al mondo e anche quella dove il livello è più alto - anche più della Formula 1. Cercherò di concludere la gara almeno penultimo. Vediamo se ci riuscirò. Sarà dura, ma sicuramente avvincente".

 

Tecnologie a confronto:

 

Dettagli

BMW M4 DTM

BMW M4 DTM

M o dificata per Zanardi

Sistema frenante

Pedale del freno

Leva del freno a mano

Frizione

Frizione standard, attivata da pedale

Frizione centrifuga attivata dalla velocità del motore

Cambio

Cambi al volante

Cambi al volante spostati, leva del freno a mano in basso

Accelerazione

Leva per accelerare

Leva per accelerare al volante

Cinture di sicurezza

Standard: due cinture a tracolla, una cintura addominale, due cinture tra le gambe

Standard: due cinture a tracolla, una cintura addominale, due cinture tra le gambe

 

Nota per i redattori: Nelle prossime settimane, fino alla presenza di Zanardi a Misano, dirameremo numerose informazioni riguardo la tecnologia, la sicurezza e altri ambiti.

 

Per ulteriori informazioni:

Roberto Olivi

Direttore Relazioni Istituzionali e Comunicazione

Tel: +39 02.5161.02.94

Fax: +39 02.5161.002.94

Mail: roberto.olivi@bmw.it

Media website: www.press.bmwgroup.com (comunicati e foto) e http://bmw.lulop.com (filmati)

 

Il BMW Group

Con i suoi quattro marchi BMW, MINI, Rolls-Royce e BMW Motorrad, il BMW Group è il costruttore leader mondiale di auto e moto premium e offre anche servizi finanziari e di mobilità premium. Come azienda globale, il BMW Group gestisce 30 stabilimenti di produzione e montaggio in 14 paesi ed ha una rete di vendita globale in oltre 140 paesi.

 

Nel 2017, il BMW Group ha venduto oltre 2.463.500 automobili e più di 164.000 motocicli nel mondo. L’utile al lordo delle imposte nell’esercizio finanziario 2017 è stato di circa 10,655 miliardi di Euro con ricavi pari a circa 98,678 miliardi di euro. Al 31 dicembre 2017, il BMW Group contava 129.932 dipendenti.

 

Il successo del BMW Group si fonda da sempre su una visione sul lungo periodo e su un’azione responsabile. Perciò, come parte integrante della propria strategia, l’azienda ha istituito la sostenibilità ecologica e sociale in tutta la catena di valore, la responsabilità globale del prodotto e un chiaro impegno a preservare le risorse.

 

www.bmwgroup.com    

Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup

Twitter: http://twitter.com/BMWGroup

YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupview 

Google+: https://plus.google.com/+BMWGroup

Article Offline Attachments.

Article Media Material.

My.PressClub Registrare
 

BMW Group Streaming.

LA AUTO SHOW 2018.

Los Angeles. 28.11.2018. 
Here you will see the on demand transmission of the BMW Press Conference at the LA Auto Show.

open streaming site

CO2 emission information.

I consumi di carburante e le emissioni di CO2 riportati sono stati determinati sulla base delle disposizioni di cui al Regolamento CE n. 715/2007 nella versione applicabile al momento dellomologazione.

I dati si riferiscono ad un veicolo con configurazione base effettuata in Germania ed il range indicato considera le dimensioni diverse delle ruote e degli pneumatici selezionati.

I valori sopra indicati sono già stati determinati sulla base del nuovo Regolamento WLTP (Worldwide Harmonized Light Vehicles Test Procedure) e sono riportati in valori equivalenti NEDC al fine di garantire il confronto tra i veicoli.

Add your filter tags.

Comunicati Stampa
Press Kit
Discorso
Fact & Figures
Updates
Top-Topic
Submit filter
Clear all
 
Sun
Mon
Tue
Wed
Thu
Fri
Sat
 
Registrare