Do you need help? Please contact our support team from 9 to 17 CET via support.pressclub@bmwgroup.com.

PressClub Italia · Article.

BMW Vision iNEXT. Focalizzati sul futuro.

iNEXT- gli elementi costitutivi del futuro del BMW Group. Alla riunione generale annuale di BMW AG a maggio 2018, Harald Krüger, presidente del Board of Management del BMW Group, ha descritto iNext così: "Il progetto iNEXT fornirà i nostri elementi costitutivi per il futuro, da cui l'intera azienda e tutti i suoi marchi sono destinati a beneficiare”.

Vetture speciali
 

Press Contact.

Marco Di Gregorio
BMW Group

Tel: +39-02-51610-088
Fax: +39-02-51610-0088

send an e-mail

Downloads.

  
Attachments(1x, 461,41 KB)
  
Photos(69x, 1,29 GB)
  
Videos(2x, 1,33 GB)

iNEXT- gli elementi costitutivi del futuro del BMW Group

Alla riunione generale annuale di BMW AG a maggio 2018, Harald Krüger, presidente del Board of Management del BMW Group, ha descritto iNext così: "Il progetto iNEXT fornirà i nostri elementi costitutivi per il futuro, da cui l'intera azienda e tutti i suoi marchi sono destinati a beneficiare”. iNEXT affronta la grande domanda che è al centro delle attività quotidiane del BMW Group "Come ci sposteremo in futuro?" iNEXT è costruita sull'idea nata nel 2007 con il "project i" e che si è evoluta nel lancio della BMW i3 nel 2013. Il BMW Group ha già raggiunto un ottimo risultato su questo fronte: ha appena celebrato i suoi primi dieci anni di esperienza con la mobilità elettrica con una produzione su piccola e su larga scala, i modelli BMW i vengono migliorati di volta in volta e la loro tecnologia viene impiegata per elettrizzare gradualmente i modelli della gamma BMW e MINI. Il prossimo passo adesso è la completa integrazione in vettura dei campi di innovazione strategica Autonomy + Connectivity + Electric + Services.Il design è espressione visuale del campo dell’innovazione e risponde all’interrogativo su come sarà l'esperienza del piacere di guidare in futuro. L'auto che oggi conosciamo come BMW iNEXT arriverà sul mercato nel 2021.

 

BMW Vision iNEXT

"La BMW Vision iNEXT rappresenta una nuova era di puro piacere di guida", ha dichiarato Harald Krüger, presidente del consiglio di amministrazione di BMW AG. “Sottolinea il ruolo da protagonista che la Germania gioca nel futuro della mobilità".

Altamente automatizzata, a emissioni zero e completamente connessa, riunisce per la prima volta i campi di innovazione strategica del BMW Group in un Vision Vehicle e fornisce sorprendenti risposte alla domanda: "Che aspetto ha un veicolo che non ha più bisogno di essere guidato da una persona, ma che lo può essere se lo si desidera?". Al centro di questi ragionamenti ci sono, oggi più che mai, le persone - con tutte le loro emozioni e desideri.

La versione prodotta in serie della BMW iNEXT assumerà il ruolo di ammiraglia della tecnologia; la produzione nella fabbrica di Dingolfing è prevista per il 2021. I campi di innovazione strategica del BMW Group ("D + ACES") saranno messi su strada per la prima volta in un unico pacchetto.

 

Un veicolo Vision incentrato sul futuro - il BMW Vision iNEXT - fornisce un'anteprima tangibile di come potrebbe apparire la BMW iNEXT. "La mobilità personale è destinata a subire un cambiamento significativo", spiega Klaus Fröhlich, membro del consiglio di amministrazione di BMW AG, responsabile per lo Sviluppo. "Le possibilità date dalla guida autonoma e da una connettività in continua espansione consentono una gamma completamente nuova di esperienze e modi di dare forma a un viaggio. Con questo in mente, abbiamo progettato la BMW Vision iNEXT completamente elettrica come uno spazio mobile che migliora la qualità della vita, un nuovo "Spazio preferito" in cui poter essere noi stessi e rilassarci. In effetti, tutte le attenzioni di BMW in futuro continueranno a ruotare intorno alle persone - e ai loro bisogni e desideri in termini di mobilità" aggiunge Fröhlich.

 

Adrian van Hooydonk, Vicepresidente senior BMW Group Design, riassume l’approccio creativo: "BMW i esiste per generare idee creative e pionieristiche che trasformino il modo in cui pensiamo alla mobilità. La BMW Vision iNEXT segna un altro grande passo avanti in questo viaggio di trasformazione, mostrando come i veicoli più intelligenti possano rendere la vita più facile e più bella".

 

L'esterno: eleganza moderna, espressa con sicurezza.

Con le dimensioni e le proporzioni di un moderno SAV BMW, la BMW Vision iNEXT ha un aspetto importante. Il veicolo trasmette il suo carattere pionieristico attraverso forme e superfici chiaramente scolpite. Verniciatura sorprendente e dettagli sofisticati rafforzano ulteriormente questa impressione. Il colore Liquid Greyrose Copper dell’esterno cambia gradualmente di tonalità, da rame caldo a rosa scuro e dona una nota di dinamicità al veicolo anche quando da fermo. La grande calandra a doppio rene interconnesso, l'iconica superfice vetrata laterale e i particolari blu all’anteriore, sui lati e sul retro hanno chiaramente adottato lo stile BMW i, già presente sulla BMW i Vision Dynamics presentata nel 2017. Sbloccare il veicolo fa accendere i particolari blu accentuandone le linee accattivanti. Le superfici di vetro come i grandi finestrini e le luci sono integrati perfettamente nel design e hanno l'aspetto di intarsi elaborati.

 

La calandra adoppio rene e il frontale "a quattro occhi" caratterizzano l’auto.

Al centro della parte anteriore si trova una calandra di grandi dimensioni. Come in tutti i veicoli motorizzati elettricamente, la griglia viene cancellata. Senza un motore a combustione che richiede raffreddamento, l'elemento ora funge da "pannello intelligente" che ospita vari sensori. Un motivo stampato in 3D indica la tecnologia sotto la superficie. I fari super slim fanno parte di un'interpretazione moderna del frontale a quattro occhi della BMW. Il parabrezza si allarga in un grande tetto panoramico, dando luminosità al veicolo e permettendo di vedere chiaramente l’innovativo interno da fuori.

 

Aspetto moderno con porte opposte.

La BMW Vision iNEXT mostra la presenza potente e robusta di una moderna BMW SAV se osservata di lato. Le funzionali proporzioni di due volumi del veicolo e le lunghe linee del tetto suggeriscono un ampio spazio all'interno. L'interasse lungo e gli sbalzi corti danno alla silhouette un profilo dinamico. Le superfici fortemente scolpite si curvano verso i fianchi come muscoli ben definiti. Le linee posizionate con precisione intensificano questa interazione e donano un impatto aggiunto ai passaruota. Le larghe ruote (da 24 pollici) sono aerodinamicamente efficienti e il loro design scultoreo tridimensionale rappresenta sia un dettaglio funzionale che di stile. Le videocamere assumono la funzione degli specchietti esterni, mentre una grafica illuminata sensibile al tocco prende il posto delle tradizionali maniglie, sottolineandone l’aspetto moderno. Ci sono due grandi porte opposte senza il montante B che le separa. Quando sono aperte, forniscono una vista senza ostacoli degli spaziosi interni, mentre il telaio rivela superfici in fibra di carbonio. Il rivestimento nero porta il bordo inferiore dei fianchi a una conclusione in stile SAV e incorpora una striscia blu acceso che simbolizza il sistema elettrico del veicolo.

 

Nella parte posteriore, la disposizione orizzontale delle linee e delle superfici crea una linea larga e dinamica. Le snelle e distintive luci posteriori si estendono lungo la parte posteriore della macchina e enfatizzano il suo aspetto. L'aria scorre lungo il tetto e si combina con un diffusore - che è illuminato per dare un impatto ancora maggiore - per migliorare l'aerodinamica della vettura.

 

Interno - Il mio spazio preferito.

Chi guida la BMW Vision iNEXT può scegliere se guidare (in modalità "Boost") o utilizzare il sistema di guida autonomo (modalità "Ease"). La modalità "Boost" utilizza il propulsore elettrico per fornire un’esperienza di guida altamente dinamica e virtualmente silenziosa ad emissioni zero. Nella modalità "Ease", il veicolo offre al conducente e ai passeggeri uno spazio in cui potersi dedicare ad una vasta gamma di attività. La BMW Vision iNEXT può essere un luogo di relax, interazione, intrattenimento o concentrazione, come desiderato; le possibilità sono molteplici quanto le esigenze degli occupanti. Di conseguenza, l’abitacolo è più simile ad uno “spazio per vivere” su ruote confortevole e alla moda – un nuovo spazio preferito.

 

Ambiente interno rilassato.

L'ampio tetto panoramico inonda l'interno di luce, creando un'atmosfera allegra e accogliente. Due sedili singoli nella parte anteriore più un sedile unico nella parte posteriore possono ospitare fino ad un massimo di quattro persone. Ci sono poche linee che definiscono l’interno - una geometria che porta in primo piano i materiali e i colori. Una miscela di materiali in tessuto e legno produce un'estetica di alta qualità e ci sono vari elementi che ricordano l’arredamento. Le tonalità nude Purus Rosé, Brown e Beige sono principalmente utilizzate per la combinazione di colori dell’abitacolo, con particolari metallici scintillanti Mystic Bronze. Il posteriore è dominato dal tessuto color petrolio Enlighted Cloudburst con la sua trama intrecciata Jacquard, che corre in modo asimmetrico attraverso l'area del sedile e si estende nei pannelli laterali e nella cappelliera. Il risultato è una separazione visiva tra i posti anteriori dell’abitacolo e il retro che produce l'effetto di diversi arredamenti in un appartamento.

 

Le modalità "Boost" e "Ease" modellano lo spazio del guidatore.

All'interno del grande abitacolo, l'area del guidatore è definita dai due schermi digitali e dal volante. Il cruscotto piatto rivestito in tessuto beige si unisce a dei dettagli di legno e ad un pavimento in legno chiaramente modellato per creare un ambiente familiare piacevole. Nella modalità "Boost", il volante e i display sono posizionati davanti al guidatore. Quando è attiva la modalità "Ease", lo spazio del guidatore cambia immediatamente: il volante si ritrae leggermente e offre più spazio. Gli schermi di visualizzazione passano dal contenuto relativo alla guida alla "Modalità esplorazione", che fornisce al guidatore e ai passeggeri suggerimenti su luoghi ed eventi nell’area circostante che potrebbero essere di loro interesse. Inoltre, i poggiatesta dei sedili anteriori possono essere ripiegati, consentendo alle persone nella parte anteriore di comunicare in modo più efficace con i passeggeri nella parte posteriore.

 

La console centrale ricorda un mobile di alta qualità.

La console centrale tra i sedili anteriori ha tutte le caratteristiche di un mobile di alta qualità, grazie al design e ai materiali. La finitura in legno opaco a poro aperto dona l'aspetto di un tavolino da caffè galleggiante che continua fino alla parte posteriore. Sotto il raffinato pannello di legno vi è una conchiglia realizzata con uno squisito cristallo illuminato su una delicata base color bronzo. La sfaccettatura del cristallo rifrange la luce che entra, si divide in una moltitudine di colori e inonda l'interno di riflessi di luce.

 

Zona posteriore invitante.

A prima vista, la zona posteriore del’abitacolo ha l'aspetto di uno spazio moderno e di alto livello. Un sedile ampio offre al retro una lounge informale invita i suoi occupanti a fermarsi. Il tessuto jacquard Cloudburst Enlighted realizzato a mano si estende all'intera area del sedile e nei pannelli laterali cambiando gradualmente dal color petrolio al bianco, dando all’abitacolo un tocco moderno.

 

Shy Tech: tecnologia innovativa nascosta ma sempre disponibile.

Oltre al volante e ai display nell'abitacolo, non ci sono altri schermi o comandi visibili nella BMW Vision iNEXT. Al fine di preservare il carattere informale della parte posteriore, e quindi di tenere le persone a bordo al centro della scena, la tecnologia intelligente non è visibile. Solo quando è richiesto dal guidatore o dai passeggeri la tecnologia diventa visibile e utilizzabile. Ad esempio, in futuro potrebbe essere possibile utilizzare varie funzioni tramite superfici in legno o tessuto. I display non sarebbero più essenziali, in quanto la proiezione intelligente potrebbe trasformare qualsiasi superficie in un display interattivo. La BMW Vision iNEXT evidenzia tre diverse e visionarie applicazioni per questa "Shy Tech" sotto forma di Intelligent Personal Assistant, Intelligent Materials e Intelligent Beam.

Intelligent Personal Assistant L’assistente personale intelligente del veicolo si attiva in risposta al prompt "Hey BMW". La BMW Vision iNEXT è parte integrante del mondo digitale ed è perfettamente interconnessa con BMW Connected, i dispositivi e la rete domestica intelligente, consentendo di chiudere le finestre di loro casa, ad esempio tramite comando vocale.

Intelligent Materials Quando si guida in modalità "Boost", il Control Display può essere utilizzato in stile convenzionale utilizzando la sua funzionalità touch. Ma in modalità "Ease", la superficie in legno della console centrale assume invece questa funzione di controllo. La postura del braccio e della mano è rilassata come quando si usa il controller iDrive: la mano giace semplicemente sulla superficie di legno perforata e, ogni volta che vengono dati degli input, punti di luce che assomigliano alla coda di una cometa seguono il dito. Il tessuto Jacquard nella parte posteriore possiede anche funzionalità di controllo integrale. Si anima con il semplice tocco di un dito e consente di controllare la riproduzione musicale utilizzando vari gesti, a cui viene data enfasi visiva dai LED che si illuminano sotto il tessuto.

 

Intelligent Beam Nell'uso dei media, come nel funzionamento dei veicoli, il mondo digitale e quello analogico si fonderanno sempre di più in uno solo in futuro. Sta diventando sempre più possibile visualizzare le informazioni in forma proiettata, tecnologia che permetterebbe di eliminare gli schermi. La tecnologia Intelligent Beam della BMW Vision iNEXT fa già un passo in questa direzione, in quanto può servire sia come luce di lettura che come schermo di proiezione interattivo. Ciò consente, ad esempio, di integrare il testo di un libro stampato con immagini, contenuti in movimento e grafica interattiva, che possono essere controllati al tatto.

 

Il simbolo di una nuova era.

La BMW Vision iNEXT porta le possibilità della mobilità autonoma in un futuro non lontano da qui e presenta soluzioni che, prima di tutto, iniettano nuova energia e incarnano anche il focus strategico del BMW Group quando si tratta del futuro della mobilità personale. Nel 2021, il Piacere di Guidare verrà reimmaginato per prendere forma nella produzione di serie della BMW iNEXT, che porterà i campi di innovazione strategica del BMW Group ("D + ACES") sulla strada per la prima volta in un unico pacchetto.

 

Il BMW Vision iNEXT World Flight

Due aziende, una missione. Monaco, New York, San Francisco e Pechino: quattro destinazioni, tre continenti, cinque giorni: in collaborazione con Lufthansa Cargo, BMW Group ha presentato il BMW Vision iNEXT World Flight, un evento senza precedenti.

Più di 300 rappresentanti della stampa internazionale, a bordo del velivolo più avanzato ed efficiente della sua classe - un Boeing 777F della flotta Lufthansa Cargo – hanno assistito in anteprima assoluta alla visione della mobilità futura: la BMW Vision iNEXT – il più recente Vision Vehicle del BMW Group.

Lufthansa Cargo e il team del BMW Group hanno lavorato insieme per trasformare in realtà la presentazione di questo straordinario veicolo e della sua tecnologia. Il veicolo pionieristico è stato presentato agli ospiti a porte chiuse, in uno spazio appositamente concepito e progettato per l'occasione.

I preparativi per l'evento di presentazione hanno visto la posa di oltre 7,5 km di cavi, mentre 78.000 LED in 165 moduli LED video e dieci proiettori da 13000 ANSI lumen hanno coinvolto tutti i sensi degli ospiti in uno spettacolo di luci all'interno del Boeing. Oltre 120 professionisti del settore fieristico ed esperti di Lufthansa Cargo e del BMW Group hanno contribuito alla realizzazione del progetto.

Circa 30 tonnellate di materiale sono state utilizzate per costruire una piattaforma su cui mostrare la BMW Vision iNEXT. Per gli ingegneri e i professionisti del team, la sfida non è stata soltanto quella di immaginare e organizzare una presentazione a cui nessuno degli invitati abbia mai assistito, ma anche di assicurarsi che la creazione sarebbe letteralmente "decollata".

I tempi sono stati stretti, data la necessità di trasformare l'intero set up all'interno del 777F in modo rapido e sicuro. I primi ospiti sono arrivati nelle otto ore successive all'atterraggio dell'aereo. E solo quattro ore dopo la conclusione della presentazione, il Boeing è decollato per la destinazione successiva in itinerario. Un significativo impegno tecnico e logistico per sorprendere gli ospiti e coinvolgerli in una presentazione mai realizzata prima.

"I prodotti visionari meritano presentazioni visionarie. Siamo lieti di aver reso possibile questa straordinaria prima mondiale in collaborazione con BMW", ha dichiarato Peter Gerber, CEO e Presidente del Consiglio di amministrazione di Lufthansa Cargo AG.

"iNEXT è la nostra proposta di mobilità per il futuro, quindi è logico che il BMW Vision iNEXT debba essere presentato a un pubblico globale in uno stile nuovo e originale", ha affermato Klaus Fröhlich, membro del consiglio di amministrazione di BMW AG, responsabile per lo Sviluppo. "Il World Flight è il nostro modo per aprire le danze".

Il makeover esterno dell'aereo è ispirato dal design degli interni creato per la presentazione del Vision Vehicle. In foto, la livrea che adorna il Boeing 777F di Lufthansa Cargo quando è decollato dall'aeroporto di Monaco il 9 settembre per il suo volo intorno al mondo. Dopo aver raggiunto New York, San Francisco e Pechino, l'aereo è tornato a Francoforte, il 14 settembre.

 

iNEXT: le prossime pietre miliari

Flessibilità: la chiave del successo. Dieci anni fa, il BMW Group lanciò il "Project i" come parte della sua strategia NUMBER ONE, diventando immediatamente un pioniere della mobilità elettrica.

Oggi i veicoli con motori a combustione e ibridi plug-in sono costruiti sulla stessa architettura. In uno degli sviluppi di successo del "Project i" del 2009, questo garantisce una produzione flessibile e adattabile alla domanda.

Il progetto di BMW iNEXT ha assunto un ruolo centrale anche nello sviluppo dei kit di attrezzi e dei componenti che saranno necessari nel futuro. Guardando al futuro, le nuove architetture di veicoli per tutte le configurazioni di trazione anteriore, posteriore e integrale, oltre alle fabbriche all'avanguardia, permetteranno al BMW Group di prendere decisioni rapide su quali e quanti modelli dovrebbero essere completamente elettrici, dotati di un sistema ibrido plug-in o spinti da un motore a combustione altamente efficiente. Entro il 2025 il BMW Group offrirà 25 modelli elettrificati, di cui 12 saranno esclusivamente elettrici.

 

2019: la MINI BEV

Nel mese di luglio 2017, il BMW Group ha annunciato che la nuova MINI completamente elettrica sarà lanciata come variante della MINI 3 porte. La produzione della MINI elettrica inizierà nel 2019. In futuro, i clienti MINI potranno scegliere tra tre diversi tipi di motore: motore a scoppio, ibrido plug-in o motore puramente elettrico. La trasmissione della MINI completamente elettrica verrà prodotta presso le fabbriche di Dingolfing e Landshut del BMW Group, i centri di competenza per la mobilità elettrica all'interno della rete di produzione dell'azienda. Il drivetrain sarà poi integrato nell'auto presso la fabbrica di Oxford del BMW Group. La decisione a favore di Oxford è stata presa con la consapevolezza che l'impianto produce già la maggior parte dei modelli MINI a 3 porte.

 

2020: la vettura di serie della BMW Concept iX3

La BMW Concept iX3, presentata per la prima volta alla fiera Auto China 2018 a Pechino, offre un primo sguardo al futuro: il primo modello del marchio BMW mosso esclusivamente da energia elettrica sarà un vero e proprio Sports Activity Vehicle  (SAV) - senza compromessi in termini di funzionalità e comfort.

La BMW Concept iX3 è dotata della quinta generazione della tecnologia BMW eDrive. Un vantaggio chiave di questa tecnologia di propulsione elettrica del futuro è il raggruppamento del motore elettrico, della trasmissione e dell'elettronica di potenza all'interno di una nuova unità separata. Inoltre, il sistema di trazione elettrica di quinta generazione include anche nuove batterie più potenti.

Questo nuovo pacchetto di tecnologia porta notevoli progressi in termini di prestazioni, autonomia, peso, spazio di carico e flessibilità - e farà il suo debutto nel SAV completamente elettrico.

Inoltre, la struttura modulare della tecnologia consente di adattarla ai livelli di prestazioni richiesti e allo spazio disponibile. Un altro elemento degno di nota è che il motore elettrico non ha bisogno di terre rare, il che significa che il BMW Group non dipende dalla loro disponibilità.

Per quanto riguarda le prestazioni della BMW Concept iX3: il suo motore elettrico sviluppa oltre 200 kW / 270 CV e offre una gamma nel ciclo WLTP di oltre 400 chilometri (249 miglia).

 

Per ulteriori informazioni:

Marco Di Gregorio

Corporate Communication Manager

Telefono: +39 02/51610.088

Fax: +39-02-51610-0088

E-mail: marco.di-gregorio@bmw.it

Media website: www.press.bmwgroup.com (comunicati e foto) e http://bmw.lulop.com (filmati)

 

Il BMW Group

Con i suoi quattro marchi BMW, MINI, Rolls-Royce e BMW Motorrad, il BMW Group è il costruttore leader mondiale di auto e moto premium e offre anche servizi finanziari e di mobilità premium. Come azienda globale, il BMW Group gestisce 30 stabilimenti di produzione e montaggio in 14 paesi ed ha una rete di vendita globale in oltre 140 paesi.

Nel 2017, il BMW Group ha venduto oltre 2.463.500 automobili e più di 164.000 motocicli nel mondo. L’utile al lordo delle imposte nell’esercizio finanziario 2017 è stato di circa 10,655 miliardi di Euro con ricavi pari a circa 98,678 miliardi di euro. Al 31 dicembre 2017, il BMW Group contava 129.932 dipendenti.

Il successo del BMW Group si fonda da sempre su una visione sul lungo periodo e su un’azione responsabile. Perciò, come parte integrante della propria strategia, l’azienda ha istituito la sostenibilità ecologica e sociale in tutta la catena di valore, la responsabilità globale del prodotto e un chiaro impegno a preservare le risorse.

www.bmwgroup.com    

Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup

Twitter: http://twitter.com/BMWGroup

YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupview 

Google+: https://plus.google.com/+BMWGroup

Article Offline Attachments.

Article Media Material.

My.PressClub Registrare
 

BMW Group Streaming.

STREAMING PORTAL.

Watch the web casts of latest BMW Group press events.

open streaming site

CO2 emission information.

I consumi di carburante e le emissioni di CO2 riportati sono stati determinati sulla base delle disposizioni di cui al Regolamento CE n. 715/2007 nella versione applicabile al momento dellomologazione.

I dati si riferiscono ad un veicolo con configurazione base effettuata in Germania ed il range indicato considera le dimensioni diverse delle ruote e degli pneumatici selezionati.

I valori sopra indicati sono già stati determinati sulla base del nuovo Regolamento WLTP (Worldwide Harmonized Light Vehicles Test Procedure) e sono riportati in valori equivalenti NEDC al fine di garantire il confronto tra i veicoli.

Add your filter tags.

Comunicati Stampa
Press Kit
Discorso
Fact & Figures
Updates
Top-Topic
Submit filter
Clear all
 
Sun
Mon
Tue
Wed
Thu
Fri
Sat
 
Registrare