Do you need help? Please contact our support team from 9 to 17 CET via support.pressclub@bmwgroup.com.

PressClub Italia · Article.

BMW Group e Daimler AG svilupperanno insieme tecnologie di nuova generazione per la guida automatizzata.

È prevista una cooperazione strategica a lungo termine.

Affari istituzionali
·
Finanza, dati e fatti istituzionali
·
Tecnologia
·
Autonomous Driving
 

Press Contact.

Marco Di Gregorio
BMW Group

Tel: +39-02-51610-088
Fax: +39-02-51610-0088

send an e-mail

Downloads.

  
Attachments(1x, 140,16 KB)
  
Photos(1x, 1,91 MB)
  • Tecnologia di futura generazione per sistemi di assistenza alla guida e guida altamente automatizzata su autostrada (SAE livello 3 e livello 4)
  • Obiettivo: piattaforma flessibile e cicli di innovazione più brevi. La tecnologia sarà pronta per il mercato entro la metà del 2020
  • Klaus Fröhlich: ricerca costante di strategie scalabili per la piattaforma e condivisione delle competenze di due leader tecnologici
  • Ola Källenius: collaborando con i giusti partner, vogliamo continuare a migliorare questa tecnologia e prepararla per la strada.

Monaco/Stoccarda. Il BMW Group e la Daimler AG stanno unendo forze e competenze per la ricerca e lo sviluppo di tecnologie di guida automatizzata. Inizialmente, l'attenzione sarà rivolta alla messa a punto di tecnologie di prossima generazione per i sistemi di assistenza alla guida, per la guida automatizzata sulle autostrade e per le funzionalità di parcheggio (fino al livello 4 SAE). Le due società hanno firmato un Memorandum of Understanding per sviluppare congiuntamente questa tecnologia, chiave della mobilità futura. Il BMW Group e la Daimler AG vedono la loro partnership come una cooperazione strategica a lungo termine e mirano a rendere ampiamente disponibili le tecnologie di altissimo livello entro la metà del prossimo decennio.

"Continuando a perseguire la nostra strategia, stiamo unendo le competenze di due leader assoluti nel campo della tecnologia. Nel BMW Group, le partnership a lungo termine all'interno di una piattaforma flessibile, scalabile e non esclusiva sono considerate fondamentali per l'industrializzazione delle tecnologie di guida automatizzata. Unire le competenze chiave delle nostre due società aumenterà la forza innovativa e accelererà la diffusione di questa tecnologia", ha affermato Klaus Fröhlich, Membro del Board of Management di BMW AG, Development.

Ola Källenius, membro del Board of Management di Daimler AG, responsabile di Group Research e Mercedes-Benz Cars Development, ha dichiarato: "La guida automatizzata è una delle tendenze più rivoluzionarie per noi al momento, e l'intero Daimler Group sta lavorando duramente in questo senso. Come sempre a Daimler, la nostra massima priorità è la sicurezza. Invece di soluzioni individuali, vogliamo sviluppare un sistema generale affidabile che offra un valore aggiunto notevole per tutti i clienti. Lavorando con i partner giusti, vogliamo compiere progressi significativi nel migliorare le prestazioni di questa tecnologia e portarla in sicurezza sulla strada".

La condivisione del progetto offre al BMW Group e alla Daimler AG una serie di ovvi vantaggi: le competenze e l'esperienza dei singoli partner e un'architettura scalabile accelereranno e ottimizzeranno lo sviluppo delle tecnologie future. Oltre alle sinergie, le nuove tecnologie saranno più veloci sul mercato, con cicli di innovazione più brevi. Per entrambe le società, la sicurezza dei passeggeri e degli altri utenti della strada ha la massima importanza, infatti l'affidabilità dei sistemi è uno dei punti chiave della collaborazione. I due partner continuano a perseguire il loro obiettivo di essere pionieri nello sviluppo delle tecnologie del futuro.

Il lavoro di sviluppo congiunto sarà portato avanti attraverso un'architettura scalabile che copre diverse fasi dell'automazione, con i Livelli 3 e 4 che consentono la guida automatizzata sulle autostrade. Inoltre, i due partner intendono discutere la possibilità di estendere la loro collaborazione per coprire livelli più elevati di automazione, sia sulle autostrade che nelle aree urbane. Queste considerazioni sottolineano la natura sostenibile e a lungo termine della collaborazione, che prevede anche la creazione di una piattaforma scalabile per la guida automatizzata. Lo sviluppo delle tecnologie attuali e le collaborazioni già in corso tra le due società rimarranno inalterati e continueranno come prima. Anche lo sviluppo continuo delle tecnologie di ultima generazione e le collaborazioni in essere rimarranno inalterati dal nuovo progetto e procederanno come programmato. Il BMW Group e la Daimler AG esploreranno anche ulteriori partnership con altre aziende tecnologiche e produttori automobilistici che potrebbero contribuire al successo della piattaforma.

Guida autonoma al BMW Group

Il BMW Group lavora sullo sviluppo della tecnologia di guida altamente automatizzata dal 2006 e ha creato una piattaforma inclusiva con specialisti della tecnologia, fornitori e OEM per portarle in serie. Dal 2017, il lavoro in questo settore è stato consolidato presso il Campus Autonomous Driving di Unterschleissheim, a nord di Monaco, e l'industrializzazione e la scalabilità della tecnologia sono in fase di sviluppo avanzata con il

 

supporto dei partner. L' ultimo aggiornamento del software viene utilizzato presso il Campus per accelerare lo sviluppo della piattaforma e stabilire nuovi standard nel settore. In tutto il mondo, più di 70 veicoli di prova stanno sperimentando la tecnologia più avanzata. Questi veicoli raccolgono dati al fine di migliorare l'apprendimento automatico con intelligenza artificiale attraverso simulazioni e testare nuove funzioni di livello 2 - 5 sulla strada. La generazione di tecnologie attualmente in fase di sviluppo entrerà in produzione in serie come automazione di Livello 3 nel 2021 nella BMW iNEXT, dove sarà presente anche il Livello 4 abilitato per i progetti pilota.

Guida autonoma al Daimler AG

Daimler AG ha lavorato a progetti di sviluppo in serie non solo per specifici veicoli di livello 3, ma anche per i livelli 4 e 5. Da tempo leader nei sistemi di sicurezza attiva, Daimler AG ha programmato i propri sistemi in gran parte in-house fin dal principio. Il 2019 vedrà il lancio a San José, nella Silicon Valley, del suo primo programma pilota, con Bosch, su veicoli a guida autonoma (Livelli 4/5) in ambienti urbani. Questa sarà la prossima pietra miliare nella collaborazione tra i partner che proseguirà come previsto. All'inizio del prossimo decennio, Daimler porterà sul mercato non solo veicoli altamente automatizzati (livello 3) ma anche veicoli completamente automatizzati (livello 4/5). È l'unico OEM al mondo ad essere così ben posizionato per applicare la guida autonoma in tutti i contesti pertinenti, dalle autovetture e ai furgoni agli autobus e ai camion, e si affida quindi a soluzioni scalabili per offrire soluzioni di guida automatizzata.

 

Daimler AG

Katharina Becker

Head of Communication Digital Vehicle and Future Technology

Tel: + 49 711 17-93271

Katharina.Becker@daimler.com

 

Daimler AG

Matthias Krust

Corporate Communications

Tel: + 49 711 17-40624

matthias.krust@daimler.com

 

Daimler AG

Bernhard Weidemann

Communications Autonomous Driving & Intelligent Drive

Tel: + 49 711 17-95229

Bernhard.Weidemann@daimler.com

 

BMW Group Italia

Roberto Olivi

Direttore Relazioni Istituzionali e Comunicazione

Tel: + 02/51610294

Mail: roberto.olivi@bmw.it

 

BMW Group Italia

Marco Di Gregorio

Corporate Communication Manager

Tel: + 02/51610088

Mail: marco.di-gregorio@bmw.it

 

Questo documento contiene informazioni lungimiranti che riflettono le nostre attuali opinioni sugli eventi futuri. Le parole "anticipare", "assumere", "credere", "stimare", "aspettarsi", "intendere", "potere", "pianificare", "progetto", "dovrebbe" e espressioni simili sono usate per identificare dichiarazioni. Queste dichiarazioni sono soggette a molti rischi e incertezze, tra cui uno sviluppo avverso delle condizioni economiche globali, in particolare un calo della domanda nei nostri mercati più importanti; peggioramento della crisi del debito nella zona euro; un deterioramento delle nostre possibilità di finanziamento sui mercati creditizi e finanziari; eventi di forza maggiore tra cui disastri naturali, atti di terrorismo, disordini politici, incidenti industriali e i loro effetti sulle nostre attività di vendita, acquisto, produzione o servizi finanziari; cambiamenti nei tassi di cambio delle valute; spostamento delle preferenze dei consumatori verso veicoli inferiori; possibile rifiuto dei nostri prodotti o servizi che limita la nostra capacità di ottenere prezzi e di utilizzare adeguatamente le nostre capacità produttive; aumento dei prezzi del carburante o delle materie prime; interruzione della produzione dovuta a carenza di materiali, scioperi del lavoro o insolvenze dei fornitori; un calo dei prezzi di rivendita dei veicoli usati; l'effettiva attuazione di misure di riduzione dei costi e di ottimizzazione dell'efficienza; le prospettive di business delle società in cui deteniamo una significativa partecipazione azionaria; l'efficace attuazione di cooperazioni strategiche e joint venture; modifiche di leggi, regolamenti e politiche governative, in particolare quelle relative alle emissioni dei veicoli, al risparmio di carburante e alla sicurezza; la risoluzione delle indagini governative pendenti e la conclusione di procedimenti giudiziari futuri pendenti; e altri rischi e incertezze, alcuni dei quali vengono descritti sotto il titolo "Rapporto sui rischi" nell'ultima relazione annuale di Daimler. Se uno qualsiasi di questi rischi e incertezze si materializza, o se le ipotesi alla base di una delle nostre dichiarazioni lungimiranti si dimostrano errate, i nostri risultati effettivi potrebbero essere materialmente diversi da quelli che esprimiamo o implichiamo in tali dichiarazioni. Non intendiamo né assumiamo alcun obbligo di aggiornare queste dichiarazioni previsionali. Qualsiasi affermazione lungimirante si riferisce solo alla data in cui è stata formulata.

 

Il BMW Group

Con i suoi quattro marchi BMW, MINI, Rolls-Royce e BMW Motorrad, il BMW Group è il costruttore leader mondiale di auto e moto premium e offre anche servizi finanziari e di mobilità premium. Il BMW Group gestisce 30 stabilimenti di produzione e assemblaggio in 14 Paesi ed ha una rete di vendita globale in oltre 140 Paesi.

Nel 2018, il BMW Group ha venduto oltre 2.490.000 automobili e oltre 165.000 motocicli in tutto il mondo. L'utile al lordo delle imposte nell'esercizio finanziario 2017 è stato di 10,655 miliardi di Euro con ricavi per 98,678 miliardi di Euro. Al 31 dicembre 2017, il BMW Group contava un organico di 129.932 dipendenti.

Il successo del BMW Group si fonda da sempre su una visione di lungo periodo e su un’azione responsabile. Per questo l’azienda ha stabilito come parte integrante della propria strategia la sostenibilità ecologica e sociale in tutta la catena di valore, la responsabilità globale del prodotto e un chiaro impegno a preservare le risorse.

BMW Group Italia è presente nel nostro Paese da oltre 50 anni e vanta oggi 5 società che danno lavoro a oltre 1.100 collaboratori. La filiale italiana è uno dei sei mercati principali a livello mondiale per la vendita di auto e moto del BMW Group.

www.bmwgroup.com

Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup

Twitter: http://twitter.com/BMWGroup

YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupView

Instagram: https://www.instagram.com/bmwgroup

LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/bmw

 

Daimler

Daimler AG è una delle aziende automobilistiche di maggior successo al mondo. Con le sue divisioni Mercedes-Benz Cars, Daimler Trucks, Mercedes-Benz Vans, Daimler Buses e Daimler Financial Services, il gruppo Daimler è uno dei maggiori produttori di auto premium e il più grande produttore al mondo di autocarri sopra le 6 tonnellate. Daimler Financial Services fornisce finanziamenti, leasing, gestione della flotta, prodotti di investimento e intermediazione di carte di credito e assicurazioni, nonché servizi di mobilità innovativi. I fondatori dell'azienda, Gottlieb Daimler e Carl Benz, hanno fatto la storia con l'invenzione dell'automobile nel 1886. Come pioniere dell'ingegneria automobilistica, è la motivazione e l'impegno di Daimler a modellare in modo sicuro e sostenibile il futuro della mobilità. L'attenzione del Gruppo si concentra su tecnologie innovative e sostenibili e su automobili sicure e di qualità superiore che attraggono e affascinano. Daimler investe di conseguenza nello sviluppo di efficienti propulsori con l'obiettivo a lungo termine di una guida locale senza emissioni: dai motori a combustione di alta tecnologia a veicoli ibridi a treni di trasmissione elettrici alimentati da batteria o pila a combustibile. Inoltre, l'azienda segue un percorso coerente verso la connettività intelligente dei suoi veicoli, la guida autonoma e nuovi concetti di mobilità. Questo è solo un esempio di come Daimler accetta volentieri la sfida di soddisfare le proprie responsabilità nei confronti della società e dell'ambiente. Daimler vende veicoli e servizi in quasi tutti i paesi del mondo e ha stabilimenti di produzione in Europa, Nord e Sud America, Asia e Africa. Il suo attuale portafoglio marchi comprende, oltre al marchio automobilistico premium più prezioso del mondo, Mercedes-Benz (fonte: Interbrand-Study, 10/4/2018), nonché Mercedes-AMG, Mercedes-Maybach e Mercedes me, i marchi smart, EQ, Freightliner, Western Star, BharatBenz, FUSO, Setra e Thomas Built Buses e marchi di Daimler Financial Services: Mercedes-Benz Bank, Mercedes-Benz Financial Services, Daimler Truck Financial, moovel, car2go e mytaxi. La società è quotata nelle borse di Francoforte e Stoccarda (simbolo di borsa DAI). Nel 2018, il Gruppo ha venduto 3,4 milioni di veicoli e impiegato una forza lavoro di circa 298.700 persone. I ricavi del gruppo sono stati pari a € 167,4 miliardi. L'EBIT di Gruppo è stato pari a € 11,1 miliardi.

Article Offline Attachments.

Article Media Material.

My.PressClub Registrare
 

BMW Group Streaming.

BMW GROUP ANNUAL ACCOUNTS PRESS CONFERENCE 2019.

Here you can see the full length live stream of the Press Conference.

open streaming site

CO2 emission information.

I consumi di carburante e le emissioni di CO2 riportati sono stati determinati sulla base delle disposizioni di cui al Regolamento CE n. 715/2007 nella versione applicabile al momento dellomologazione.

I dati si riferiscono ad un veicolo con configurazione base effettuata in Germania ed il range indicato considera le dimensioni diverse delle ruote e degli pneumatici selezionati.

I valori sopra indicati sono già stati determinati sulla base del nuovo Regolamento WLTP (Worldwide Harmonized Light Vehicles Test Procedure) e sono riportati in valori equivalenti NEDC al fine di garantire il confronto tra i veicoli.

Add your filter tags.

Comunicati Stampa
Press Kit
Discorso
Fact & Figures
Updates
Top-Topic
Submit filter
Clear all
 
Sun
Mon
Tue
Wed
Thu
Fri
Sat
 
Registrare