Do you need help? Please contact our support team from 9 to 17 CET via support.pressclub@bmwgroup.com.

PressClub Italia · Article.

Ispirare piuttosto che imporre: il Gruppo BMW crede nell’apertura tecnologica per la e-mobility.

Cinque modelli completamente elettrici nel 2021 Ulteriore espansione della gamma ibrida plug-in Obiettivo: energia rinnovabile al 100% per tutti i siti a partire dal 2020 Krüger: "Garantire un mondo degno di essere vissuto per i nostri figli".

Affari istituzionali
·
Eventi istituzionali
·
Finanza, dati e fatti istituzionali
 

Press Contact.

Marco Di Gregorio
BMW Group

Tel: +39-02-51610-088
Fax: +39-02-51610-0088

send an e-mail

Downloads.

  
Attachments(1x, ~126,82 KB)
  
Photos(12x, ~28,59 MB)

Monaco. Il BMW Group, pioniere della mobilità elettrica, sta rapidamente allargando la sua gamma di veicoli elettrici. Nell’arco di due anni, l’azienda offrirà la produzione in serie di cinque veicoli totalmente elettrici: accanto alla BMW i3, con più di 150.000 unità fabbricate finora, quest’anno vedrà l’inizio della produzione, nello stabilimento di Oxford UK), della MINI completamente elettrica. Questa verrà seguita dalla produzione nel 2020 a Shenyang (Cina) della BMW iX3 interamente elettrica e, nel 2021, della BMW iNEXT prodotta a Dingolfing (Germania) e dalla BMW i4 prodotta nella fabbrica di Monaco (Germania).

Considerando anche l’ampia gamma di ibride plug-in, il BMW Group ha la maggiore varietà di veicoli elettrici sul mercato. Al Salone dell’Automobile di Ginevra di quest’anno sono state presentate le versioni aggiornate e con autonomia elettrica estesa delle versioni ibride plug-in della BMW Serie 3, della BMW Serie 7 e della BMW X5, con la nuova BMW X3 ibrida plug-in. Alcune settimane dopo, la variante aggiornata della ibrida plug-in BMW X1 a passo lungo, prodotta localmente per il mercato cinese, è stata presentata al Salone dell'Auto di Shanghai. Questa varietà di concept di guida elettrica sottolinea l'importanza dell'apertura tecnologica per arrivare ad una mobilità sostenibile.

"Il nostro è un mercato globale. Non vogliamo dire alla gente cosa fare; vogliamo che i nostri prodotti ispirino le persone in tutto il mondo. La nostra strategia di elettrificazione flessibile sottolinea questo approccio e ci consente di servire parti del mondo molto diverse, poiché l'introduzione di propulsioni alternative procede a ritmi diversi nei diversi mercati", ha sottolineato giovedì Harald Krüger, Presidente del Consiglio di Amministrazione di BMW AG, in occasione dell’annuale Assemblea Generale a Monaco di Baviera. “L’apertura tecnologica è la chiave per essere preparati ai requisiti normativi e ai desideri dei clienti in diversi mercati", ha aggiunto.

Il BMW Group lancerà sul mercato più di dieci modelli completamente elettrici e ibridi plug-in entro la fine del prossimo anno: sia modelli completamente nuovi che modelli aggiornati di quarta generazione ("Gen 4") con propulsione elettrica. Entro il 2025, il BMW Group offrirà almeno 25 modelli elettrificati, metà dei quali puramente elettrici.

 "Apertura tecnologica significa anche continuare a migliorare i nostri motori a combustione già efficienti. Ci stiamo aprendo sistematicamente all’e-mobility sia con veicoli elettrici che con ibridi plug-in, e stiamo investendo in nuove tecnologie come le celle a combustibile. Riteniamo che sarebbe un errore affidarsi ad una sola tecnologia, in quanto questo potrebbe mettere a rischio la prosperità in Germania", ha affermato Krüger.

Il BMW Group ha sempre promosso la mobilità a zero emissioni. Tuttavia, le esigenze della mobilità futura saranno molteplici. Non ci sarà un’unica soluzione in grado di soddisfare le esigenze di mobilità di tutti i clienti in tutto il mondo. Le persone che vivono nelle aree rurali, ad esempio, necessitano di soluzioni tecnologiche diverse per la mobilità rispetto a quelle nelle città.

Il ruolo effettivo svolto dagli ibridi plug-in nel raggiungimento della mobilità senza emissioni nelle città è dimostrato dall'esempio dei Paesi Bassi: in collaborazione con la città di Rotterdam, il BMW Group ha implementato un progetto pilota per incrementare l’uso in modalità elettrica in città da parte delle auto ibride plug-in.

I risultati preliminari indicano che i clienti partecipanti hanno guidato, in una "e-zone" appositamente definita a Rotterdam, per oltre il 90% in modalità elettrica.

Ciò sottolinea il fatto che gli ibridi plug-in siano, allo stesso tempo, una componente importante nella crescita dell'e-mobility e un requisito a lungo termine per i clienti che fanno affidamento sulla flessibilità. Per questo motivo, il gruppo BMW ha un forte interesse nell'influenzare il comportamento degli utenti, per far sì che aumenti la percentuale di miglia percorse con energia elettrica.

Inoltre, Krüger ha aggiunto: "Abbiamo tutti la responsabilità di garantire un mondo degno di essere vissuto dai nostri figli. Stiamo portando sul mercato i prodotti giusti per raggiungere questo obiettivo, e ci siamo prefissati l'obiettivo di acquistare l’elettricità per le nostre sedi nel mondo esclusivamente da fonti rinnovabili a partire dal 2020. Entro il 2020, miriamo anche a ridurre le emissioni di CO2 della nostra gamma di veicoli nuovi in Europa di almeno il 50% rispetto ai livelli del 1995. Alla fine del 2018 avevamo già raggiunto il 42%”.

 

Per ulteriori informazioni:

Roberto Olivi

Direttore Relazioni Istituzionali e Comunicazione

Tel: +39 02.5161.02.94

Fax: +39 02.5161.002.94

Mail: roberto.olivi@bmw.it

Media website: www.press.bmwgroup.com (comunicati e foto) e

http://bmw.lulop.com (filmati)

Il BMW Group

Con i suoi quattro marchi BMW, MINI, Rolls-Royce e BMW Motorrad, il BMW Group è il costruttore leader mondiale di auto e moto premium e offre anche servizi finanziari e di mobilità premium. Il BMW Group gestisce 30 stabilimenti di produzione e assemblaggio in 14 Paesi ed ha una rete di vendita globale in oltre 140 Paesi.

Nel 2018, il BMW Group ha venduto oltre 2.490.000 automobili e oltre 165.000 motocicli in tutto il mondo. L'utile al lordo delle imposte nell'esercizio finanziario 2018 è stato di 9,815 miliardi di Euro con ricavi per 97,480 miliardi di Euro. Al 31 dicembre 2018, il BMW Group contava un organico di 134.682 dipendenti.

Il successo del BMW Group si fonda da sempre su una visione di lungo periodo e su un’azione responsabile. Per questo l’azienda ha stabilito come parte integrante della propria strategia la sostenibilità ecologica e sociale in tutta la catena di valore, la responsabilità globale del prodotto e un chiaro impegno a preservare le risorse.

BMW Group Italia è presente nel nostro Paese da oltre 50 anni e vanta oggi 5 società che danno lavoro a oltre 1.100 collaboratori. La filiale italiana è uno dei sei mercati principali a livello mondiale per la vendita di auto e moto del BMW Group.

www.bmwgroup.com

Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup

Twitter: http://twitter.com/BMWGroup

YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupView

Instagram: https://www.instagram.com/bmwgroup

LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/bmw

Article Offline Attachments.

Article Media Material.

My.PressClub Registrare
 

BMW Group Streaming.

#NEXTGen Event

Munich. Future technologies, services and products - here you can see the webcast of the BMW Group #NEXTGen event.

open streaming site

CO2 emission information.

I consumi di carburante e le emissioni di CO2 riportati sono stati determinati sulla base delle disposizioni di cui al Regolamento CE n. 715/2007 nella versione applicabile al momento dellomologazione.

I dati si riferiscono ad un veicolo con configurazione base effettuata in Germania ed il range indicato considera le dimensioni diverse delle ruote e degli pneumatici selezionati.

I valori sopra indicati sono già stati determinati sulla base del nuovo Regolamento WLTP (Worldwide Harmonized Light Vehicles Test Procedure) e sono riportati in valori equivalenti NEDC al fine di garantire il confronto tra i veicoli.

Add your filter tags.

Comunicati Stampa
Press Kit
Discorso
Fact & Figures
Updates
Top-Topic
Submit filter
Clear all
 
Sun
Mon
Tue
Wed
Thu
Fri
Sat
 
Registrare