Do you need help? Please contact our support team from 9 to 17 CET via support.pressclub@bmwgroup.com.

PressClub Italia · Article.

MINI CHALLENGE 2021 – MONZA

A Monza vittorie per Bagnasco e Mercatali nel primo appuntamento della decima stagione del MINI Challenge

Automotive
·
MINI John Cooper Works
·
John Cooper Works
·
MINI Motorsport
 

Press Contact.

Cristiana Raffaella Lattuada
BMW Group

Tel: +39-02-51610-710
Fax: +39-02-51610-0710

send an e-mail

Downloads.

  
Attachments(1x, ~111,29 KB)
  
Photos(20x, ~42,77 MB)

Monza. Da 10 anni c’è una costante nel MINI Challenge Italia: lo spettacolo. Anche il primo appuntamento della decima stagione, andato in scena nel Tempio della Velocità non ha deluso le aspettative con le divertenti MINI John Cooper Works Challenge Pro e Lite che hanno portato in pista gare divertenti e piene di colpi di scena. 

 

In gara 1 è Ugo Bagnasco a conquistare la vittoria sotto la pioggia di Monza. Il pilota romagnolo di M.Car by AC Racing Technology parte davanti e non lascia mai la prima posizione, concludendo l’hat trick grazie al giro più veloce in gara. Alle sue spalle, sono Luca Attianese (AC Racing Technology) e Stefano Bianconi (Auto Ikaro by Pro Motorsport) a conquistare il podio di Monza. Quarta piazza per Niccolò Mercatali (MINI Roma by CAAL Racing) che riesce a tenere a bada gli attacchi dell’esperto Alberto Cioffi (AC Racing Technology), da anni protagonista nella serie targata MINI. 

 

In gara 2 è proprio Niccolò Mercatali a mettere a segno la prima vittoria dopo una gara molto combattuta e piena di colpi di scena già dallo start con Roberto Gentili (L’Automobile by Progetto E20) e William Mezzetti (Sarma by Progetto E20) subito fuori dai giochi e con Bagnasco costretto al ritiro poco dopo a causa dei danni riportati dalla sua vettura. Nel finale al fotofinish Mercatali ha la meglio su Attianese per soli 245 millesimi mentre Andrea Palazzo (Tullo Pezzo by Squadra Corse Angelo Caffi) sale sul podio grazie al sorpasso nel corso dell’ultimo giro ai danni di Cioffi che deve accontentarsi della piazza d’onore. Al quinto posto è Stefano Bianconi a precedere Ermes Della Pia (Ambrosi by DP Reparto Corse). 

 

Tra le MINI John Cooper Works Challenge Lite vittorie che vanno a Federico Casoli ed Enrico Pillon. In gara 1 Casoli precede sul podio Giacomo Parisotto e Paolo Marinaro, mentre in gara due lo stesso Marinaro guadagna una posizione, chiudendo secondo e Tommaso Roveda completa il podio. 

 

Prossimo appuntamento con il MINI Challenge il 5-6 giugno a Misano Adriatico.

 

Classifiche

 

MINI CHALLENGE John Cooper Works Pro
Classifica Piloti
EVENTOMONZATotale
PILOTAQG1BLG2BL
ATTIANESE Luca 17 17 34
MERCATALI Niccolò 12 20133
BIANCONI Stefano 15 10 25
BAGNASCO Ugo F. (U25)1201  22
CIOFFI Alberto 10 12 22
DELLA PIA Ermes 8 8 16
PALAZZO Andrea   15 15
MEZZETTI William (U25) 6   6
GORI Luca     0
GENTILI Roberto     0
MINI CHALLENGE John Cooper Works Lite
Classifica Piloti
EVENTOMONZATotale
PILOTAQG1BLG2BL
MARINARO Paolo 10110122
MINI CHALLENGE ACADEMY
Classifica Piloti
EVENTOMONZATotale
PILOTAQG1BLG2BL
PILLON Enrico (U25) 6 10 16
CASOLI Federico (U25) 1014116
PRANTL Selina (U25) 4 6 10
PARISOTTO Giacomo (U25) 8   8
ROVEDA Tommaso (U25)   8 8
LEGENDA: Q= Qualifiche ; G1= Gara 1 ; BL= Best Lap ; G2= Gara 2

 

 

Per ulteriori informazioni:
Cristiana Raffaella Lattuada
PR & Communication Coordinator MINI
E-mail: cristiana.lattuada@bmw.it
Tel: +39-02-51610-710
Media website: http://www.press.bmwgroup.com e http://bmw.lulop.com 

 

Il BMW Group
Con i suoi quattro marchi BMW, MINI, Rolls-Royce e BMW Motorrad, il BMW Group è il costruttore leader mondiale di auto e moto premium e offre anche servizi finanziari e di mobilità premium. Il BMW Group gestisce 31 stabilimenti di produzione e assemblaggio in 15 Paesi ed ha una rete di vendita globale in oltre 140 Paesi.

Nel 2020, il BMW Group ha venduto oltre 2,3 milioni di automobili e oltre 169.000 motocicli in tutto il mondo. L'utile al lordo delle imposte nell'esercizio finanziario 2020 è stato di 5,222 miliardi di Euro con ricavi per 98,990 miliardi di Euro. Al 31 dicembre 2020, il BMW Group contava un organico di 120.726 dipendenti.

Il successo del BMW Group si fonda da sempre su una visione di lungo periodo e su un’azione responsabile. Per questo l’azienda ha stabilito come parte integrante della propria strategia la sostenibilità ecologica e sociale in tutta la catena di valore, la responsabilità globale del prodotto e un chiaro impegno a preservare le risorse.

BMW Group Italia è presente nel nostro Paese da oltre 50 anni e vanta oggi 4 società che danno lavoro a 1.000 collaboratori. La filiale italiana è uno dei sei mercati principali a livello mondiale per la vendita di auto e moto del BMW Group.

www.bmwgroup.com  
Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup  
Twitter: http://twitter.com/BMWGroup  
YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupView  
Instagram: https://www.instagram.com/bmwgroup  
LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/bmw-group/ 

 

 

Article Offline Attachments.

Article Media Material.

My.PressClub Registrare
 

BMW Group Streaming

OUR ALL-NEW FULLY ELECTRIC TRIO.

01 June 2021. Here you can see the webcast of the event "Our all-new fully electric trio: BMW iX, BMW i4 and the first fully electric BMW M".

Open Streaming Page

CO2 emission information.

I consumi di carburante e le emissioni di CO2 riportati sono stati determinati sulla base delle disposizioni di cui al Regolamento CE n. 715/2007 nella versione applicabile al momento dellomologazione.

I dati si riferiscono ad un veicolo con configurazione base effettuata in Germania ed il range indicato considera le dimensioni diverse delle ruote e degli pneumatici selezionati.

I valori sopra indicati sono già stati determinati sulla base del nuovo Regolamento WLTP (Worldwide Harmonized Light Vehicles Test Procedure) e sono riportati in valori equivalenti NEDC al fine di garantire il confronto tra i veicoli.

Add your filter tags.

Comunicati Stampa
Press Kit
Discorso
Fact & Figures
Updates
Top-Topic
Submit filter
Clear all
 
Sun
Mon
Tue
Wed
Thu
Fri
Sat
 
Registrare