Do you need help? Please contact our support team from 9 to 17 CET via support.pressclub@bmwgroup.com.

PressClub Italia · Article.

Impiegare l'energia eolica e idroelettrica del Circolo Polare Artico: il BMW Group prevede di rifornirsi di acciaio prodotto con energia verde e idrogeno dal nord della Svezia

+++ Accordo con la startup svedese H2 Green Steel: prime consegne per la Neue Klasse dal 2025 +++ Fino al 95% di riduzione delle emissioni di CO2 rispetto ai metodi convenzionali +++ Consegna agli stabilimenti del BMW Group in Europa +++ Economia circolare: il materiale residuo degli stabilimenti del BMW Group sarà riciclato e riutilizzato +++ Wendt: "Un contributo vitale al nostro obiettivo di ridurre le emissioni di CO2 derivanti dalla fornitura di acciaio di circa due milioni di tonnellate entro il 2030" +++

H2 Green Steel
·
Steel
·
battery cell
·
green power
·
CO2 emissions
·
Hydrogen
·
supplier network
·
supply chain
·
Neue Klasse
·
closed-loop material cycle
·
secondary material
·
raw materials
·
ResponsibleSteel
·
Ambiente
·
Finanza, dati e fatti istituzionali
·
Tecnologia
·
Affari istituzionali
·
Stabilimenti, Strutture
·
Stabilimenti produttivi
·
Sostenibilità
·
Sistemi di propulsione alternativi, mobilità del futuro
·
Produzione, riciclaggio
·
Electrification
 

Press Contact.

Marco Di Gregorio
BMW Group

Tel: +39-02-51610-088
Fax: +39-02-51610-0088

send an e-mail

Downloads.

  
Attachments(1x, 85,64 KB)
  
Photos(6x, 65,68 MB)

Monaco. Il BMW Group continua a investire sulla salvaguardia del clima e a perseguire metodicamente l’obiettivo di ridurre le emissioni di CO2 alla fonte nella supply chain. A partire dal 2025, l'azienda prevede di rifornirsi di acciaio prodotto riducendo le emissioni di CO2 fino al 95% e senza l’utilizzo risorse fossili come il carbone. Il BMW Group ha recentemente raggiunto un accordo con la startup svedese H2 Green Steel, che utilizza idrogeno ed energia verde da fonti rinnovabili per la produzione di acciaio. A causa del suo processo produttivo ad alta intensità energetica, la produzione di acciaio è considerata una delle principali fonti di emissioni di CO2 a livello globale.
"Il nostro obiettivo è quello di ridurre le emissioni di CO2 derivanti dalla supply chain dell'acciaio di circa due milioni di tonnellate entro il 2030. Approvvigionarsi di acciaio prodotto utilizzando idrogeno ed energia verde può dare un contributo vitale nel raggiungimento di questo obiettivo", ha dichiarato il dottor Andreas Wendt, membro del consiglio di amministrazione di BMW AG responsabile degli acquisti e della rete dei fornitori. "L'acciaio è essenziale per la produzione di automobili e non sarà meno importante per le future generazioni di veicoli. Le tecnologie innovative che permettono di produrre acciaio potenzialmente senza carbonio hanno un impatto significativo sulla nostra capacità di ridurre le emissioni di CO2 nella nostra supply chain dell'acciaio".

Ciclo chiuso dei materiali

Oltre alla fornitura di acciaio prodotto utilizzando energia verde, il BMW Group e H2 Green Steel hanno concordato la creazione di un ciclo chiuso dei materiali. H2 Green Steel raccoglierà i resti di lamiera, come quelli prodotti negli impianti di pressatura durante la punzonatura delle portiere, e li lavorerà in modo tale che possano essere rispediti agli impianti sotto forma di nuovi rotoli di acciaio, chiamati anche bobine. In questo modo, le materie prime vengono utilizzate più volte in un'economia circolare salvaguardando le risorse naturali. Vista la minor quantità di energia per la produzione, l'acciaio riciclato abbassa le emissioni di CO2 di circa il 50-80% rispetto al materiale primario.

Il BMW Group utilizza già tra il 20% e il 100% di acciaio riciclato nei suoi veicoli e continuerà ad aumentare questa percentuale in futuro. Gli impianti di pressatura del BMW Group in Europa lavorano più di mezzo milione di tonnellate di acciaio all'anno.

Posizione ideale nel nord della Svezia

H2 Green Steel sta costruendo il suo sito di produzione di acciaio nella provincia di Norrbotten, nel nord della Svezia, vicino al Circolo Polare Artico. La regione è famosa per le sue renne e le spettacolari aurore boreali, ma offre anche l'accesso a minerali ferrosi di alta qualità, abbondante energia da fonti rinnovabili come l’idroelettrica e l’eolica, un importante porto marittimo e generazioni di know-how nella produzione di acciaio.

A differenza dei processi convenzionali che ricorrono al coke per produrre l'acciaio, l'azienda impiega l'idrogeno prodotto con energia verde per rimuovere l'ossigeno dall'ossido di ferro. Questa riduzione diretta del minerale ferroso produce una quantità di CO2 quasi nulla, solo acqua - evitando così il 95% delle emissioni di CO2 normalmente prodotte. La centrale a idrogeno appositamente costruita, che utilizza acqua ed energia verde provenienti da tutta la regione, sarà integrata direttamente nell'impianto di produzione dell'acciaio. L'azienda usa energia verde anche per il resto del processo di produzione.

Il BMW Group si rifornirà di celle per batterie Northvolt nella stessa regione a partire dal 2024

L'azienda svedese Northvolt, che sviluppa e produce celle per batterie per auto elettriche, sta sfruttando il potenziale della regione nord della Svezia.

L'anno scorso, il BMW Group ha firmato un contratto di fornitura a lungo termine di celle per batterie con Northvolt. Le celle saranno prodotte in Europa nella gigafactory Northvolt attualmente in costruzione a Skellefteå, nel nord della Svezia, a partire dal 2024. Per la produzione l'azienda userà solo elettricità verde proveniente da energia eolica e idroelettrica locale.

La Neue Klasse pronta a stabilire nuovi standard

A partire dal 2025, il BMW Group riallineerà la sua gamma di prodotti - che è cresciuta con successo per decenni - sulla base della Neue Klasse. La Neue Klasse sarà caratterizzata da tre aspetti chiave: struttura IT e software completamente ridefiniti, una nuova generazione di propulsori e batterie elettriche ad alte prestazioni e una maggiore sostenibilità nell'intero ciclo di vita del veicolo. Questi filoni si intrecciano all'interno della struttura complessiva del veicolo che è stata ottimizzata senza compromessi per la propulsione elettrica, stabilendo un nuovo punto di riferimento in termini di digitalizzazione ed elettrificazione e assicurando allo stesso tempo che il caratteristico fascino BMW venga trasferito alle future generazioni di veicoli. 

Impegno attivo a vantaggio degli gli standard ambientali e sociali nella supply chain dell'acciaio

Nell'ambito del suo coinvolgimento con l'organizzazione no-profit ResponsibleSteel, il BMW Group ha partecipato attivamente alla definizione degli standard ambientali e sociali in tutta la filiera dell'acciaio, a partire dalla miniera. Questo standard di sostenibilità per i siti di produzione nell'industria dell'acciaio è stato pubblicato nel 2019 come parte di un processo multi-stakeholder e ora costituisce la base per l’ottenimento della certificazione. ResponsibleSteel è il primo standard globale multi-stakeholder dell'industria dell'acciaio e la prima iniziativa in ambito di certificazioni.

 

 

Per ulteriori informazioni:

Marco Di Gregorio                                                        

Corporate Communication Manager
Telefono: +39 0251610088
E-mail: marco.di-gregorio@bmw.it
Media website: www.press.bmwgroup.com e http://bmw.lulop.com

 

Il BMW Group

Con i suoi quattro marchi BMW, MINI, Rolls-Royce e BMW Motorrad, il BMW Group è il costruttore leader mondiale di auto e moto premium e offre anche servizi finanziari e di mobilità premium. Il BMW Group gestisce 31 stabilimenti di produzione e assemblaggio in 15 Paesi ed ha una rete di vendita globale in oltre 140 Paesi.

Nel 2020, il BMW Group ha venduto oltre 2,3 milioni di automobili e oltre 169.000 motocicli in tutto il mondo. L'utile al lordo delle imposte nell'esercizio finanziario 2020 è stato di 5,222 miliardi di Euro con ricavi per 98,990 miliardi di Euro. Al 31 dicembre 2020, il BMW Group contava un organico di 120.726 dipendenti.

Il successo del BMW Group si fonda da sempre su una visione di lungo periodo e su un’azione responsabile. Per questo l’azienda ha stabilito come parte integrante della propria strategia la sostenibilità ecologica e sociale in tutta la catena di valore, la responsabilità globale del prodotto e un chiaro impegno a preservare le risorse.

BMW Group Italia è presente nel nostro Paese da oltre 50 anni e vanta oggi 4 società che danno lavoro a 1.000 collaboratori. La filiale italiana è uno dei sei mercati principali a livello mondiale per la vendita di auto e moto del BMW Group.

www.bmwgroup.com  
Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup  
Twitter: http://twitter.com/BMWGroup  
YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupView  
Instagram: https://www.instagram.com/bmwgroup  
LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/bmw-group/

Article Offline Attachments.

Article Media Material.

My.PressClub Registrare
 

BMW Group Streaming

LAS VEGAS CES 2022.

Here you can see our webcast with the press conference and the innovation highlights.

Open Streaming Page

CO2 emission information.

I consumi di carburante e le emissioni di CO2 riportati sono stati determinati sulla base delle disposizioni di cui al Regolamento CE n. 715/2007 nella versione applicabile al momento dellomologazione.

I dati si riferiscono ad un veicolo con configurazione base effettuata in Germania ed il range indicato considera le dimensioni diverse delle ruote e degli pneumatici selezionati.

I valori sopra indicati sono già stati determinati sulla base del nuovo Regolamento WLTP (Worldwide Harmonized Light Vehicles Test Procedure) e sono riportati in valori equivalenti NEDC al fine di garantire il confronto tra i veicoli.

Add your filter tags.

Comunicati Stampa
Press Kit
Discorso
Fact & Figures
Updates
Top-Topic
Submit filter
Clear all
 
Sun
Mon
Tue
Wed
Thu
Fri
Sat
 
Registrare