Do you need help? Please contact our support team from 9 to 17 CET via support.pressclub@bmwgroup.com.

PressClub Italia · Article.

"Otto per cinque fa 50": lo stabilimento di Dingolfing festeggia l'inizio della produzione della BMW i5 durante l'anno del suo anniversario

+++ La BMW Serie 5 di ottava generazione è ora disponibile anche completamente elettrica +++ Milan Nedeljković: "La mobilità elettrica come nuova normalità per la rete di produzione" +++ Lancio di 15 modelli BEV in tutto il mondo dal 2021 al 2024 +++ Lo stabilimento di Dingolfing costruirà oltre il 40% di veicoli elettrici nel 2024 +++

Dingolfing
·
Tecnologia
·
Affari istituzionali
·
Stabilimenti, Strutture
·
Stabilimenti produttivi
·
Produzione, riciclaggio
·
Eventi istituzionali
·
Electrification
·
BMW i5
 

Press Contact.

Alessandro Toffanin
BMW Group

Tel: +39-02-51610-308

send an e-mail

Author.

Alessandro Toffanin
BMW Group

Related Links.

Dingolfing. La nuova BMW Serie 5, compresa la nuovissima BMW i5 completamente elettrica, ha festeggiato oggi l'inizio ufficiale della produzione nello stabilimento del BMW Group di Dingolfing, alla presenza del Presidente della Baviera Markus Söder. Lo stabilimento della Bassa Baviera, che nel 2023 festeggerà i 50 anni di produzione automobilistica BMW, ha avviato la produzione del terzo modello completamente elettrico in due anni, dopo la BMW iX e la BMW i7. La quota di veicoli elettrici a batteria pura nella produzione totale del più grande stabilimento europeo del BMW Group dovrebbe salire a oltre il 40% l'anno prossimo.

Milan Nedeljković, membro del Consiglio di amministrazione di BMW AG Responsabile della produzione, ha spiegato oggi a Dingolfing: "La BMW i5 e il nostro stabilimento di Dingolfing sono esempi perfetti di come il BMW Group si stia trasformando per la mobilità elettrica e stia sviluppando i nostri stabilimenti sulla strada della BMW iFACTORY. La mobilità elettrica è la nuova normalità nei nostri stabilimenti in tutto il mondo. Tra il 2021 e il 2024, avremo integrato un totale di 15 veicoli completamente elettrici nella nostra rete di produzione".

Per raggiungere questo obiettivo, il BMW Group punta su architetture flessibili e offre ai clienti di tutto il mondo la maggior parte dei suoi modelli con diverse varianti di trasmissione. La BMW Serie 5, come la BMW Serie 7 e la BMW X1 prima di lei, sarà disponibile con una trasmissione completamente elettrica, con un motore a combustione interna o come ibrido plug-in. Questo richiede un alto grado di flessibilità, ma permette all'azienda di utilizzare in modo efficiente la capacità dei suoi stabilimenti e di adattare la sua offerta alla domanda dei clienti. Nedeljković: "Seguiamo il mercato. Le esigenze dei clienti determinano l'effettivo mix di trasmissioni". Ciò è stato reso possibile da ampi investimenti nella rete di produzione. Il BMW Group ha investito più di un miliardo di euro per integrare la BMW iX, la BMW Serie 7 e la BMW Serie 5 nello stabilimento di Dingolfing.

 

Come modello centrale di Dingolfing, la BMW Serie 5 dà nuovo impulso

Nei prossimi anni, il direttore dello stabilimento Christoph Schröder si aspetta che il lancio della nuova BMW Serie 5 incrementi i numeri di produzione dello stabilimento: "La BMW Serie 5 è tradizionalmente il modello principale di Dingolfing e anche questa volta darà un valido impulso ai volumi". Nel 2022, più di 280.000 veicoli sono usciti dalla catena di montaggio dello stabilimento di Dingolfing. Nel prossimo anno, con l'inizio della produzione della BMW Serie 5 Touring e dell'ottava generazione della BMW M5, Schröder prevede che questo numero salirà a ben oltre 300.000 veicoli. Stefan Danner, vicepresidente del Consiglio di fabbrica di Dingolfing, aggiunge: "Insieme al successo della transizione verso la mobilità elettrica, la BMW Serie 5 è fondamentale per l'utilizzo a lungo termine della capacità produttiva del nostro stabilimento e per garantire i posti di lavoro".

 

50 anni di auto BMW a Dingolfing

Dei circa 12 milioni di veicoli BMW costruiti nello stabilimento fino ad oggi, un totale di otto milioni, cioè due terzi, sono modelli della BMW Serie 5. Questo dato è strettamente legato alla storia dello stabilimento di Dingolfing. Esattamente 50 anni fa, nel settembre 1973, la prima vettura BMW uscì dalla linea di produzione del nuovo stabilimento: una BMW 520i di prima generazione color mandarino. Da allora, lo stabilimento della Bassa Baviera è diventato una delle sedi più importanti dell'industria automobilistica e un motore per lo sviluppo economico della regione. Il costo salariale annuo per gli oltre 18.000 dipendenti BMW di Dingolfing è di oltre un miliardo di euro e lo stabilimento ha contratti con circa 1.000 fornitori della Bassa Baviera. Oltre a investire nello stabilimento di Dingolfing, dal 2015 il BMW Group ha investito più di un miliardo di euro nella produzione di componenti per propulsori elettrici.

 

La visione della BMW iFACTORY

Come per la decisione di costruire lo stabilimento di Dingolfing durante la crisi petrolifera dei primi anni '70, la visione imprenditoriale del BMW Group è ancora oggi ben presente nel sito. Grazie a ingenti investimenti, lo stabilimento di Dingolfing è estremamente ben attrezzato per il futuro e la transizione verso la BMW iFACTORY è tangibile. Il miglior esempio di questo sviluppo nelle aree "lean" e "digital" è la vittoria del rinomato Automotive Lean Production Award nel 2022. Il Technology Assembly è stato premiato, ad esempio, per l'introduzione di sistemi di telecamere intelligenti per il monitoraggio della qualità (AIQX), nonché per le soluzioni logistiche intelligenti e la piattaforma informatica IPS-i per l'identificazione e la localizzazione degli oggetti. L'anno scorso, lo stabilimento ha anche sperimentato la guida automatizzata in fabbrica (AFW), distribuendo la nuova BMW Serie 7 lungo i percorsi tra la sala di assemblaggio e l'area di finitura. Questo sistema sarà esteso su scala più ampia con il lancio della nuova BMW Serie 5.

Nel campo della sostenibilità - l'aspetto "green" della BMW iFACTORY - il sito ha intensificato le sue attività in diverse aree negli ultimi anni: dalla promozione della biodiversità sui terreni delle piante, alla prevenzione e al riciclaggio dei rifiuti in modo che rimangano solo circa 600 grammi di rifiuti da smaltire per ogni veicolo prodotto, fino alle misure di decarbonizzazione. Oltre all'approvvigionamento di energia verde, la sede ha anche firmato un contratto di ampia portata per la fornitura di calore prodotto localmente da biomasse regionali per il riscaldamento. Ciò consentirà di soddisfare circa la metà del fabbisogno di acqua calda di processo dell'impianto a partire dalla metà del decennio, riducendo di conseguenza le emissioni di CO2 del 10-15%.

 

Decisioni importanti per il futuro

Nedeljković vede i recenti investimenti nella trasformazione di Dingolfing e degli altri stabilimenti bavaresi come un fermo impegno da parte del BMW Group nei confronti della Baviera come luogo di produzione: "Nove veicoli BMW su dieci vengono venduti a clienti al di fuori della Germania. Nonostante ciò, abbiamo ancora più della metà dei nostri dipendenti qui, soprattutto in Baviera - e, per tutta l'internazionalizzazione necessaria a raggiungere una crescita equilibrata a livello globale, la Baviera rimane un pilastro importante del BMW Group e della sua rete di produzione."

 

 

Per ulteriori informazioni:
Alessandro Toffanin
BMW Product Communications
Telefono: +39 0251610308
E-mail: alessandro.toffanin@bmw.it
Media website: www.press.bmwgroup.com e http://bmw.lulop.com

 

 

Il BMW Group

Con i suoi quattro marchi BMW, MINI, Rolls-Royce e BMW Motorrad, il BMW Group è il costruttore leader mondiale di auto e moto premium e offre anche servizi finanziari e di mobilità premium. Il BMW Group comprende oltre 30 stabilimenti di produzione e assemblaggio nel mondo ed ha una rete di vendita globale in oltre 140 Paesi.

Nel 2022, il BMW Group ha venduto oltre 2,4 milioni di automobili e oltre 202.000 motocicli in tutto il mondo. L'utile al lordo delle imposte nell'esercizio finanziario 2022 è stato di 23,5 miliardi di euro con ricavi per 142,6 miliardi di Euro. Al 31 dicembre 2022, il BMW Group contava un organico di 149.475 dipendenti.

Il successo del BMW Group si fonda da sempre su una visione di lungo periodo e su un’azione responsabile. L'azienda ha impostato la rotta per il futuro tempestivamente e pone costantemente la sostenibilità e la conservazione delle risorse al centro del proprio orientamento strategico, dalla catena di approvvigionamento attraverso la produzione fino alla fase di fine utilizzo di tutti i prodotti.

BMW Group Italia è presente nel nostro Paese da oltre 50 anni e vanta oggi 4 società che danno lavoro a 850 collaboratori. La filiale italiana è uno dei sei mercati principali a livello mondiale per la vendita di auto e moto del BMW Group.

www.bmwgroup.com

Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup

Twitter: http://twitter.com/BMWGroup

YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupView

Instagram: https://www.instagram.com/bmwgroup

LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/bmw-group/

Article Offline Attachments.

Article Media Material.

My.PressClub Registrare
 

BMW Group Streaming

ANNUAL GENERAL MEETING.

Munich. Here you can watch the webcast of the 104 Annual General Meeting of BMW AG.

Open Streaming Page

CO2 emission information.

I consumi di carburante e le emissioni di CO2 riportati sono stati determinati sulla base delle disposizioni di cui al Regolamento CE n. 715/2007 nella versione applicabile al momento dellomologazione.

I dati si riferiscono ad un veicolo con configurazione base effettuata in Germania ed il range indicato considera le dimensioni diverse delle ruote e degli pneumatici selezionati.

I valori sopra indicati sono già stati determinati sulla base del nuovo Regolamento WLTP (Worldwide Harmonized Light Vehicles Test Procedure) e sono riportati in valori equivalenti NEDC al fine di garantire il confronto tra i veicoli.

Add your filter tags.

Comunicati Stampa
Press Kit
Discorso
Fact & Figures
Updates
Top-Topic
Submit filter
Clear all
 
Sun
Mon
Tue
Wed
Thu
Fri
Sat
 
Registrare